Dopo un viaggio da incubo, una calorosa accoglienza per la Grissin Bon di ritorno da Samara
Un viaggio travagliato quello per il rientro della Grissin Bon da Samara. L’orario d’arrivo a Bologna era previsto per le 12.40 ma a causa di un guasto aereo la squadra è rimasta ferma per 4 ore e mezzo all’aeroporto di Mosca in attesa del cambio dell’apparecchio.

I biancorossi sono così atterrati a Bologna poco prima delle 17. All’arrivo a Reggio Emilia, intorno alle 19, la squadra ha trovato ad attenderla una bella sorpresa al parcheggio delle ex cucine Braglia: un gruppo di tifosi ha deciso di salutare i propri eroi, autori della grande impresa a Samara, con un lunghissimo striscione di ringraziamento.
Un bellissimo pensiero che ha fatto riprendere i ragazzi dalle fatiche del viaggio per festeggiare insieme ai propri sostenitori lo storico risultato della qualificazione della Pallacanestro Reggiana alla Final Four di Eurochallenge.

Gaia Spallanzani

Responsabile Relazioni Esterne e Ufficio Stampa

Pallacanestro Reggiana Srl