La DHS Napoli cerca il pass per la finale di Coppa Italia contro l’Acqua & Sapone padrone di casa. Botta: “Serve la partita perfetta”. Gara in diretta su Rai Sport 2

La Campania del futsal spinge la DHS Napoli. Stasera, alle 20,30 al Pala Giovanni Paolo II di Pescara (diretta su Rai Sport 2) gli azzurri di Ivan Oranges si giocano l’accesso alla finale di Coppa Italia, contro l’Acqua & Sapone padrone di casa. E’ il quinto confronto stagionale tra le due formazioni. Nelle precedenti sfide gli abruzzesi hanno avuto ragione tre volte su quattro. In campionato, alla terza giornata, la magia di Bico a tempo scaduto, ripresa anche dalla gallery di Gazzetta.it, fece venir giù il Centro Fipav. “Favore” ricambiato nella sfida di ritorno in Winter Cup, quando il neo arrivato Leitao regalò la vittoria agli ospiti a pochi decimi dal gong. Al Pala Roma di Montesilvano, invece, solo delusioni per Botta & Co., battuti in Winter Cup all’andata e anche al ritorno in campionato, dopo una prima frazione di altissimo livello chiusa in parità grazie al gol di Abdala, che stasera farà di tutto per esserci dopo il trauma al piede rimediato nella gara d’esordio contro il Martina. Ci sarà anche Bico, l’eroe dei quarti di finale, che ha risolto il match con i pugliesi a 14’’ dalla sirena grazie ad una magia alla David Copperfield.

Gara da dentro o fuori, senza scorciatoie e vie d’uscita. La mente torna inevitabilmente ad un anno fa, quando nelle Final Eight di Coppa Italia di A2 gli azzurri dell’allora Napoli Futsal Santa Maria, sempre in semifinale, vinsero la battaglia contro il Martina. “Il ricordo resta – a parlare è Rodrigo Bertoni, tra gli artefici di quell’impresa – ma oggi sarà tutta un’altra storia. Una gara difficile, contro una squadra costruita per arrivare in fondo a tutte le competizioni, ma noi non partiamo sconfitti in partenza. Il pronostico è dalla loro parte, ma noi abbiamo il carattere e l’esperienza per ribaltarlo”. Pensa positivo anche il capitano Vincenzo Botta, pilastro della difesa napoletana. “Le sfide ad eliminazione diretta hanno sempre una storia a sé, non contano i precedenti. Siamo arrivati fino alla semifinale, adesso vogliamo provare ad arrivare fino in fondo. Loro sono un’ottima squadra, con tante soluzioni pericolose, noi però siamo sereni e consapevoli di poter dire la nostra. Dobbiamo fare una partita perfetta per guadagnarci la finale”.

UFFICIO STAMPA DHS NAPOLI