LUPARENSE AVANTI AI CALCI DI RIGORE
Tanto il rammarico in casa Real Rieti dopo la sconfitta ai calci di rigore, contro la Luparense di Colini. Real avanti nel primo tempo grazie al gol di Crema, e pareggio dalla parte opposta di Canal. Il secondo tempo regala tante emozioni ma zero gol . Dal dischetto, gli errori di Forte e Rescia mandano la Luparense in semifinale.
Esce a testa altissima il Real Rieti, che nel primo tempo di questi quarti di finale parte bene e dopo circa tre minuti di gioco trova il vantaggio con Crema, ben imbeccato da Rogerio. La Luparense non ci sta, e si getta in avanti alla ricerca del pareggio. L’atteggiamento del Real è da apllausi, ma gli amaranto-celesti devono subire il gol del pareggio con Canal, che batte Miarelli in diagonale e fa 1-1.
La partita è intensa e combattuta,  e non mancano le occasioni da una parte e dall’altra. Miarelli e Putano si esaltano, mandando le squadre a riposo sull’1-1.

La ripresa è ancora più bella ed emozionante, con il Real che, si scuote dopo il palo colpito da Bertoni. La squadra di Musti preme, inizia a prendere campo e mette in difficoltà gli avversari che corrono ai ripari con il time- out. Il Real ha due grande opportunità con SIlveira prima e Crema poi. L’ex Cogianco si libera di un avversario al limite dell’area di rigore e calcia con il destro con Putano in uscita disperata. Decisivo il tocco dell’estremo difensore che salva i suoi, tenendo il punteggio inchiodato sull’1-1. Superata la metà del secondo tempo, la gara scende di ritmo, visto che entrambe le squadre capiscono che un gol subito potrebbe significare la sconfitta. Il Real continua a giocare bene, e mette di nuovo paura con il diagonale di Marinho, che non trova il secondo palo. Palo colpito da Canal qualche istante dopo, prima che la sirena finale decreti i calci di rigore.

Il primo a presentarsi dal dischetto è Honorio, che si fa parare il rigore da Miarelli (oggi decisivo in più di una occasione). Tocca poi a Davì, che insacca e porta avanti i suoi. Bertoni realizza, e tutto in equilibrio. Tocca al capitano Marcio Forte, che si fa ipnotizzare da Putano. Un errore per parte e Canal dal dischetto. L’autore del gol nei tempi regolamentari non sbaglia, portando i suoi avanti. Tocca a Maxi Rescia, che incappa nelle mani di Putano, inclinando la bilancia dalla parte della Luparense. Taborda e De Luca realizzano, e riogore decisivo sui piedi di Merlim, che batte Miarelli e manda i suoi in semifinale.

Come detto, al Real resta tanto amaro in bocca, ma anche tanta consapevolezza in più per la ripresa del campionato e la Final Fuor di Winter Cup. Bella la cornice di pubblico al Pala Giovanni Paolo II, con indosso il vestito delle grandi occasioni.

IL TABELLINO :

REAL RIETI: Miarelli, Rescia, Davì, Rogerio, Crema, Forte, Silveira, De Luca, Marinho, Mancusi, Esposito, Dal Cin. Allenatore: Musti.

ALTEREGO LUPARENSE: Putano, Caputo, Merlim, Canal, Bertoni, Ercolessi, Ferraro, Nora, Caverzan, Honorio, Toborda, Morassi. Allenatore: Colini.

ARBITRI: Sabatini e Ragalà di Bologna, Balli di Prato). Crono: Burattoni di Lugo di Romagna.

RETI: 5′ Crema (RR) 15′ Canal.

NOTE: spettatori 2000 circa. Ammoniti: Crema, De Luca (RR), Honorio (L). Sequenza calci di rigore: Honorio (L) parato; Davi (RR) gol; Bertoni (L) gol; Forte (RR) parato; Canal (L) gol; Rescia (RR) parato; Toborda (L) gol; De Luca (RR) gol; Merlim (L) gol.

Ufficio Stampa
MATTIA ESPOSITO