UNA GIORNATA DI SQUALIFICA PER BONOMO E FIORE.

Nel recupero del Campionato Nazionale Juniores Girone A, nona giornata, la S.C. Vallée d’Aoste ha colto l’undicesima vittoria stagionale superando per 2 a 1 l’Asti sul campo Censin Bosia del capoluogo di provincia piemontese e, con questo risultato, i valdostani salgono al settimo posto in classifica con 35 punti.

Con una formazione largamente rimaneggiata Mister Massimo Giovetti ha utilizzato con l’italo-argentino Federico Giuliani, 6 presenze in Serie D ed ex Arsenal de La Plata, il 35imo giocatore in 23 partite. In campo ad Asti sono andati Bianquin, Dayné, Bonel, Fossà, Gamba, Collé, Belardo, Apparenza, Giuliani, Bisi, Rossitto con spazio nella ripresa per Boussik entrato al 60’ al posto di Rossitto e Caccamo che al 65’ ha preso il posto di Fossà. Le reti sono state realizzate al 15’ dall’astigiano Vuerich, al 17’ da Nicolas Bisi, sesta rete stagionale di sinistro al volo, ed al 50’, con la sua prima rete stagionale, da Francois Dayné.

Sabato i valdostani affronteranno nella undicesima giornata di ritorno in trasferta alle 15:30 il Santhià, ottavo con 2 punti in meno.

Dopo la sconfitta ( 1 a 3) rimediata domenica a Saint-Christophe con la capolista CGC Aosta, prima rete di Giacomo André Plati, per i Giovanissimi Fascia B nel recupero di martedì a Bollengo i valdostani di Mister Belley hanno vinto 4 a 2 con doppietta di Antonio Mammoliti (10 reti), la seconda stagionale di Platì ed 1 autorete.

Per la seconda volta il centrocampista della S.C. Vallée d’Aoste, Giuseppe Furfaro, 19 anni di Roisan, è stato inserito nella Top 11, la formazione ideale del Girone A della Serie D della giornata, nella pagina speciale dedicata ogni mercoledì a questo campionato dal quotidiano romano Corriere dello Sport.

Il Giudice Sportivo del Dipartimento Interregionale Francesco Riccio ha squalificato per il campionato di Serie D per 1 giornata Francesco Fiore, espulso domenica a Rapallo, e l’ispano-argentino Luciano Agustin Bonomo Garcia per somma di ammonizioni. Diffidati sono ora Di Maira, Raso, Podvorica, Losi e Cammarosano.

La S.C. Vallée d’Aoste
Ufficio Stampa