La corposa spedizione marcozziana in Alto Adige non è stata vana. A Termeno (Bolzano) due successi individuali, due terzi posti e altri piazzamenti interessanti sono il sunto di un Torneo Nazionale color Nero che ha visto la partecipazione di numerosi pongisti provenienti da tutto lo stivale.

Carlo Rossi ottiene la vittoria che di sicuro fa più morale e rincuora tecnici e tifosi. Dopo le piccole “delusioni” della settimana scorsa a Terni, il dodicenne quartese ha ottenuto un meritato podio nel singolo maschile Top 101/300, ottenuto all’una del mattino nella notte tra sabato e domenica. Dopo tre set batte in finale il ventunenne Alexandros Chiorri della umbra TT Tifernum. Nel tabellone ad eliminazione diretta il cadetto marcozziano si era imposto su Stefano Lonardi (classe 1959, TT Brescia), il locale Peter Trafojer (TT Sarntal Raiffeisen), il veneto Pierangelo Ragazzo (Asd Unione Sportiva Settimo) e l’allievo Matteo Cerza (TT Campomaggiore Terni). Il tempo di riposare qualche ora e Carlo era di nuovo in campo nel singolo maschile Top 13/100 ma si è arreso, ormai pago, alla fase a gironi.

LIU YI VINCE, PAOLO BISI GIUNGE TERZO NEL TOP 1/16

Riservato ad atleti di spessore, il Top 1/16 giocato a Termeno ha premiato il cinese Liu Yi che nello scontro decisivo ha avuto la meglio sull’azzurro Niagol Stoyanov dello Stet Mugnano. La vittoria arriva al quinto set, segno che la sfida è stata combattuta per via anche di tre parziali conclusi ai vantaggi. Per approdare alla finalissima, l’orientale di stanza a Cagliari ha superato il suo amico e compagno di scuderia Paolo Bisi che nei quarti di finale è riuscito ad imporsi su Mattia Crotti dell’Apuania Carrara, avversario con cui in questa stagione aveva sempre perduto e che venerdì 14 marzo (Palatennistavolo di Cagliari, ore 19,00), con ogni probabilità rincontrerà nel ritorno della semifinale scudetto. In precedenza Liu Yi aveva avuto la meglio su Francesco Lucesoli, altro atleta del Mugnano. Tra i primi otto del Top 1/16 compare anche un terzo del sodalizio di via Crespellani. Si tratta del messinese Daniele Sabatino che dopo aver superato la fase a gironi è stato fermato da Stoyanov dopo quattro set tirati.

UN PODIO ANCHE PER BACIOCCHI, BENE LORETO, OYEBODE COSÌ,COSÍ

Il perugino marcozziano Alessandro Baciocchi si ferma al terzo posto nel singolo Top 13/100 bloccato dal sanmarinese Lorenzo Ragni (SS Juvenes RSM) che poi salirà sul gradino più alto del palco. Nella stessa competizione sorprende il suo compagno di club Dario Loreto che riesce ad arrivare ai quarti di finale. Un po’ sottotono le prestazioni di Johnny Oyebode che nel tabellone del Top 301/600 viene estromesso al secondo turno del tabellone, mentre nel Top 101/300 si arrende sin dalla fase a gironi.

Ufficio Stampa ASD Norbello