Volley Serie D femminile – girone B

Diciottesima giornata – sabato 8 marzo 2014

CRS VOLLEY SALUZZO 1

AREA 0172 BRA BCC 3

PARZIALI: 25-22; 23-25; 16-25; 16-25

CRS VOLLEY SALUZZO: Anna Testa (15 punti), Elisa Bonansea (9), Nicole Arione (1), Silvia Bono (capitano) (9), Maria Margherita Lovera (7), Lucia Barale (3), Alessia Madaffari (1), Martina Zavatteri (5), Michela Madaffari, Domiziana Vaschetto, Elisa Aceto (primo libero; maglia Caffè Excelsior), Camilla Brondino (secondo libero; maglia Caffè Excelsior). Allenatore: Barbara Medici. Secondo allenatore: Mattia Bono.

SALUZZO – Opportunità sprecata per le ragazze della Crs Volley Saluzzo nel derby casalingo con il Bra. Ad un ottima partenza, che frutta il primo set, segue una seconda frazione giocata sul filo di lana e persa di un niente con un avversario in crescendo. Sull’1-1, il sestetto di casa si ferma e per l’Area 0172 è un gioco da ragazzi portare a casa l’intero bottino.

 

PRIMO SET

Per coach Barbara Medici, scendono in campo Arione in palleggio; Lovera opposto; Testa e Bonansea in banda; Bono e Zavatteri centrali; Aceto primo libero (maglia Caffè Excelsior). Dopo il minuto di silenzio nel ricordo della giovanissima studentessa saluzzese Alessandra Bianco, scomparsa in settimana, avvio subito in salita per la Crs, chiamata ad inseguire il vantaggio iniziale del Bra: 2-5. Bonansea e una bella battuta di Lovera valgono il 5-5. Si prosegue punto a punto, con un continuo alternarsi al comando da parte dei due sestetti, ma biancoblu e rossonere non riescono a staccarsi in maniera definitiva. La Crs pareggia sul 20-20 e infine si stacca. Ace della Bonansea e muro-punto per il 22-20: time out Bra. Testa riporta avanti Saluzzo sul 23-22, poi il 24-21 porta è un pezzo di bravura della Arione. La Crs soffre qualcosa di troppo ma chiude bene con un muro vincente: 25-22. 1-0

SECONDO SET

Nessun cambio in casa Crs. Le biancoblu cercano lo scatto (14-11) ma Bra è sempre in scia e si prosegue in sostanziale equilibrio. Sul 17-17, Zavatteri e Testa mettono a terra i punti che valgono il momentaneo vantaggio marchionale: 19-17. La strada sembra tracciata per la Crs, che si mantiene sempre sopra di 2 lunghezze poi, sul 22-20, arriva l’inspiegabile black out delle biancoblu. Bra rientra sul 22-22 e resiste all’ultimo assalto saluzzese: 23-22. Le ospiti non sbagliano più niente e chiudono con un servizio pulito: 23-25. 1-1

TERZO SET

Le marchionali non riescono a resettare un finale amaro di seconda frazione e sono costrette a remare controvento. Il vantaggio iniziale (1-0) è un fuoco di paglia. In casa Crs c’è il primo cambio: entra Barale per Bonansea. L’Area 0172 sembra imprendibile (3-7) ma le padrone di casa sembrano poter rientrare. Sull’8-10, entra al servizio la giovanissima Michela Madaffari per Zavatteri ed il punteggio sembra stabilizzarsi. Ma un break delle ospiti, passate rapidamente sul più 5, tarpa le ali alle biancoblu, e non servono gli inserimenti di Zavatteri e Alessia Madaffari per modificare l’esito della frazione: 16-25. 1-2

QUARTO SET

Al rientro, è subito 3-1 per le ragazze di coach Barbara Medici, ma un nuovo break ospite è in agguato. Saluzzo incassa un parziale di 1-10 e la partita finisce anzitempo. Sul 4-10 entra Bonansea per Testa e più avanti faranno il loro ingresso Vaschetto e Michela Madaffari: buona la prova delle giovanissime, che tengono il campo con onore.

Prossimo turno: riposa Crs Volley Saluzzo.

Paolo Costa

Addetto stampa Volley Saluzzo