Si è disputata a Ostia la prima gara nazionale della stagione, le Finali Seniores di Pesistica Olimpica. Dopo le gare del sabato in cui sono stati assegnati gli otto titoli maschili, domenica sono andate in scena le Finali femminili, con le pesiste nostrane che hanno dato spettacolo.
Sono caduti ben sei record italiani assoluti femminili, quello di slancio della 58 kg, quello di strappo della 63 kg, due di slancio e due di totale della 69 kg.
Le griffe sui nuovi primati nazionali sono di Jennifer Lombardo, Giorgia Bordignon e Grazia Alemanno, che non si sono accontentate del Titolo Italiano (58, 63 e 69 kg) regalando emozioni uniche al pubblico presente e lanciando segnali importanti in vista dei prossimi Europei.

Questi nomi delle neo campionesse italiane seniores:
48 kg: Eva Giganti (Atletico Ercole Caltanissetta), 53 kg: Genny Pagliaro (CS Esercito), 58 kg: Jennifer Lombardo (Fiamme Azzurre), 63 kg: Giorgia Bordignon (Fiamme Azzurre), 69 kg: Grazia Alemanno (Body’s Training), 75 kg: Carlotta Brunelli (Fiamme Oro), +75 kg: Roberta Buttiglieri (Fiamme Azzurre)
Pronostici rispettati nelle gare maschili con gli Atleti delle Fiamme Oro che si sono aggiudicati cinque Titoli: quello della 56 kg con Mirco Scarantino, quello della 77 kg con Giorgio De Luca, quello della 85 kg con Enrico Cangemi, quello della 94 kg con Giuseppe Manfredi e quello della 105 kg con Pietro Noto. A completare il quadro dei neo campioni Calogero Guarnaccia (Atletico Ercole Caltanissetta) nella 62 kg, l’indistruttibile Maurizio Bombaci (Club Atletico Bologna) – che alla soglia dei 40 anni si è aggiudicato il settimo Titolo Seniores in carriera – nella 69 kg e Riccardo Magris (Olimpic Power Club Fiume Veneto) nella +105 kg.

Ufficio Stampa FIPE