l 13°Rally Riviera Ligure
Soddisfazione entusiasmo e ottime prestazioni per la scuderia Never Give Up

Savona e Val d’Aosta trionfano al Rally Riviera Ligure 2014: Elwis Chentre e Fulvio Florean, a bordo dell’Abarth Grande Punto Super 2000, scuderia Never Give Up, hanno percorso le strade innevate di Sportono con grinta, entusiasmo e tanta esperienza. Il savonese Florean ha espresso enorme soddisfazione per il successo ottenuto:

Ritornare a vincere dopo diversi anni, in casa, è stato davvero un grande piacere.  Questa è la cosa di cui sono più soddisfatto. Ma la soddisfazione in realtà aumenta, se pensiamo all’andamento complessivo della gara. Nel corso delle quattro prove siamo riusciti ad annullare l’incertezza della partenza, dovuta principalmente ad
una errata scelta di gomme; non potevamo chiedere un risultato migliore.
Un  inizio non semplice ma determinate per l’esito positivo di una gara tutta in recupero, tutta in ripresa, tutta in salita. Ad aumentare il livello di difficoltà infatti, ha contribuito anche il fondo nevoso dell’asfalto, per di più mutevole nel corso della stessa prova, e una errata scelta di gomme nelle prime due prove, non legata ai piloti. Messa in questi termini, la vittoria  di Florean, Chentre e della scuderia Never Give Up assume senz’altro maggior valore.
L’ Abarth Grande Punto Super 2000 – ha poi concluso Florean nelle dichiarazioni post gara – anche questa volta, come sempre, non ha dato il minimo problema. La gara è stata difficile, ma abbiamo vinto tutte le prove con entusiasmo, grinta e soprattutto lasciandoci guidare dalla nostra esperienza: elemento chiave per la vittoria.
Chentre e Florean hanno vinto il Memorial Daniele Cianci, mentre il Trofeo Gianni Chiaramonti, voluto proprio dal savonese Florean, è andato alla coppia Doberti-Savoia. Danilo Costantino si è invece aggiudicato nvece il trofeo Dario Fadini.

UFFICIO STAMPA
MARTINA FIORE