Winter Cup 2014
KF2 & KF3
Lonato del Garda (Brescia)

Debutto positivo per il nuovo set-up di Chiesa Corse alla 19esima edizione della Winter Cup sulla pista South Garda di Lonato. Ma lo sguardo va già a  Muro Leccese, per il primo Round della WSK Champions Cup. Con il debutto stagionale di Callum Illot e del Campione del Mondo in carica, Tom Joyner.
KF3
Ticktum Daniel

Ottimo risultato per il pilota inglese della Zanardi Stakka Racing, Daniel Ticktum, che ha corso una gara pressoché ineccepibile. Durante le prove di qualificazione, all’interno del suo gruppo A, ha fatto subito registrare il migliore tempo in pista, guadagnando la prima posizione per le partenze delle successive manche. Qui conduce gli scontri diretti quasi senza sbavature (3 vittorie e un 7° posto), riconfermandosi di nuovo in testa alla griglia della prefinale che chiuderà al terzo posto. In finale è bravissimo a mantenere a lungo la posizione nonostante la gara sia combattutissima e a chiudere a un passo dal podio. Per lui, alla fine, un quarto posto che lascia un pizzico di amaro perché il podio era alla portata ma fa molto ben sperare per il prosieguo della stagione.
Marta Garcia Garcia Marta fa bene le prove ufficiali e chiude sempre entro i primi 15 del suo gruppo (A), a dimostrazione che la velocità non le manca di certo. Peccato che la sua Winter Cup sia segnata da alcuni incidenti che le sbarrano la corsa nelle manche di qualificazione. Costretta alla manche di ripescaggio, rimane fuori per una manciata di posizioni. Probabilmente ha giocato un ruolo decisivo non aver potuto testare il circuito nei giorni precedenti perché impegnata in una gara in Spagna. Il suo esordio si conferma comunque positivo.
Luca Legeret
Esordio positivo in KF3 anche per il pilota svizzero Luca Legeret, che arriva direttamente dalla categoria 60 Mini. Corre bene le prove di qualifica, ma un incidente alla partenza lo tiene fermo una manche e un successivo problema tecnico al carburatore nella fase di recupero non lo fanno rientrare nella rosa dei qualificati. Serve un po’ più di esperienza, ma le premesse per fare bene ci sono.
KF2
Martijn Van Leeuwen
Nella categoria KF2 corrono due piloti con il telaio Zanardi: Martijn Van Leeuwen e Diego Bertonelli, entrambi classificati per la finale.
L’olandese Vleeuwen nelle prove di qualifica risulta, al primo turno, il più veloce del suo gruppo (C) e guadagna il 4° posto alla partenza della prima manche. Affronta bene gli scontri diretti (una vittoria, un 8° e un 4° posto per lui) e in prefinale conquista la 7^ posizione. In finale fa ancora meglio, rimonta di due posizioni e chiudendo con ottimo 5°.
Anche il pilota italiano Diego Bertonelli durante il week end di gara dimostra velocità e determinazione. Chiude bene le manche di qualificazione (8°, 8°, 2°), ma uno sfortunato contatto alla partenza della prefinale lo fa scivolare nelle retrovie. Difficile recuperare da quella posizione e in finale chiude 24°.