OLTRE 5000 PERSONE AL PALACASAMODENA
Due giorni di riposo dopo un’intensa settimana per Casa Modena.
Tre partite in sette giorni per Bruninho e compagni con 6 punti in più in classifica: Diatec Trentino-Casa Modena 0-3 (domenica scorsa), Calzedonia Verona-Casa Modena 1-3 (mercoledଠsera) e Casa Modena-Lube Macerata 0-3 (ieri).
I gialloblù non scenderanno in campo per due week-end consecutivi: Casa Modena-Andreoli Latina del 2 marzo è stata infatti posticipata a martedଠ11 alle ore 20.30 per impegni nelle Coppe Europee dei pontini, mentre il week-end dell’8-9 marzo andrà  in scena la Final Four di Coppa Italia.

 

Tornando a ieri, il PalaCasaModena in occasione di Casa Modena-Lube Macerata nel Parmareggio Day è stato uno spettacolo di pubblico, iniziative e novità  assolute.
Oltre 5000 gli spettatori presenti accolti al palazzo da Ersilia, Emiliano ed Enzino.
I Topolini Parmareggio hanno offerto i loro gustosi snack a tutti i tifosi e tra un set e l’altro hanno regalato gadget a tutti i tifosi. Il Premio Intenditore è andato a Massimo Taibi (Resp. Settore Giovanile Modena F.C.)
Nell’atrio del palasport modenese erano presenti anche i volontari dell’Associazione Chernobyl di Maranello, Fiorano, Formigine Onlus con l’iniziativa  Una primula per Chernobyl. In cambio di  bellissime primule l’Associazione  ha raccolto fondi per finanziare il viaggio degli 11 bambini  bielorussi che saranno ospitati presso le famiglie della zona nel Luglio 2014 nell’ambito del Progetto Accoglienza e dei progetti di cooperazione che la stessa Associazione sostiene nei territori contaminati della Bielorussia.

Al termine della gara poi la novità  assoluta per il mondo della pallavolo: il Terzo Tempo del Volley.
Gli atleti e gli staff dirigenziali e tecnici delle due squadre si sono ritrovati in Sala Vip per un momento di condivisione e socializzazione insieme anche con i partner commerciali della società  gialloblù.
Un momento di convivialità  per declinare i valori sportivi e culturali del volley.

Ed alla sera al termine della partita gli atleti gialloblù si sono trasformati in camerieri ed aiuto chef in cucina, in sala e dietro al bancone de La Piazzetta del Gusto di Nonantola di Massimo ed Alessio, proprietari del locale oltre che partner ed affezionati tifosi di Modena Volley Punto Zero.

Filippo Marelli (Ufficio Stampa)