CANOTTIERI NAPOLI – RARI NANTES BOGLIASCO 15-12

(6-4; 3-2; 2-3; 4-3)

CANOTTIERI NAPOLI Turiello, Buonocore 1, Campopiano, Borrelli, Brguljan 3 (1 rig.), Morelli, Ronga 1, Primorac 4, Parisi 1, Velotto 2, Baraldi, Esposito 3, Vassallo. All. Zizza.

 

RARI NANTES BOGLIASCO Dinu, Marziali 1, Di Somma A., Vergano, Di Somma E. 2, Guidaldi, Camilleri 4, Boero 1, Barillari, Lanzoni 4 (1 rig.), Calcagno, Bruni, Vespa. All. Bettini.

Arbitri: Fusco e Paoletti.

Note Superiorità numeriche: Canottieri Napoli 8/11 e un rigore, Bogliasco 7/17 e un rigore. Espulso Dinu (B) per proteste nel secondo tempo. Usciti per limite di falli: Marziali e Boero (B), Primorac, Ronga, Esposito e Brguljan (N) nel quarto tempo. Spettatori 200 circa.

Bogliasco non al meglio con Guidaldi infortunato, frattura all’anulare della mano destra, così come Barillari e Gavazzi in Ungheria al Torneo Internazionale riservato alla categoria under 17, al suo posto Calcagno.

La partita. Parte subito bene la Rariazzurra che si porta in vantaggio con Camilleri a uomo in più. Rinviene la Canottieri con le reti di Primorac, Buonocore, Bruguljan in superiorità, Parisi a uomini pari 4-1. Risponde il Bogliasco prima Marziali e poi Lanzoni. Due gol di Primorac a uomo in più, chiude Boero 6-4. Nella seconda frazione di gioco si spreca da entrambe le parti, poi la doppietta di Lanzoni in superiorità. Rispondono i partenopei con Velotto e Bruguljan, per il montenegrino due gol, uno a uomo in più 9-6. Parziale del terzo tempo a favore dei bogliaschini: Camilleri, Lanzoni ed Edoardo Di Somma, quest’ultimo in superiorità, come il gol di Primorac, uomini pari per quello segnato da Velotto 11-9. Nell’ultima frazione ancora Edoardo Di Somma e Camilleri in superiorità, il Nazionale maltese segna ancora a uomini pari, la risposta della Canottieri si affida alla tripletta di Esposito ed al gol di Ronga.

Daniele Bettini allenatore Rari Nantes Bogliasco:-“Abbiamo giocato a viso aperto, sbagliato tante opportunità, ma creato tantissimo. Sono sicuro che la squadra c’è e sta lottando con tutte le sue forze. Dobbiamo limitare le ingenuità ed essere più cinici in alcuni momenti. Loro hanno giocato bene, ordinati organizzati, hanno dimostrato di avere tante soluzioni e tutte efficaci. Mi sono piaciuti nella gestione della partita e stanno continuando a fare bene, mostrando un’ottima pallanuoto. Ora il nostro pensiero va a sabato per il derby contro l’Albaro Nervi”.

Ufficio Stampa Rari Nantes Bogliasco