All’andata partita chiusa in pochi minuti dai lombardi. Tante squadre della zona ospiti di giornata. 
La Proger Chieti attende domenica alle 18:00 la visita di Omegna e della sua devastante coppia di americani, con un Glover in meno ma con un Passera in più. La squadra biancorossa, infatti, dopo essersi assicurata a Capodanno le prestazioni di Marco Cardillo, ha compiuto altri due movimenti in settimana, comunicando al play americano Showron Glover che non rientra più nei piani societari e inserendo il play Marco Passera proveniente dalla Andrea Costa Imola di Adecco Gold. Per il resto non si segnalano problemi particolari dall’infermeria. Alla partita assisteranno come al solito gratuitamente gli alunni delle Primerie e delle Medie di Chieti e Chieti Scalo, con l’accompagnatore che pagherà la cifra simbolica di € 2. Stesso discorso per i giocatori tesserati (atleti, dirigenti e tecnici) Magic Basket Chieti, i quali saranno graditi ospiti della Pallacanestro Teate, mentre i loro accompagnatori avranno la possibilità di entrare al PalaTricalle con un biglietto simbolico di € 2. Ospitate anche le Società di Montesilvano, Chieti Scalo Basket, L’Aquila Basket ed Ortona.
La gara d’andata per la Proger si era messa subito in salita, con una partenza sprint della Paffoni alla quale aveva fatto da contraltare una diesel degli uomini di Marzoli, per un 21-5 nel primo quarto che aveva di fatto chiuso anzitempo la contesa a favore dei padroni di casa.
Arbitreranno i signori: Mauro Moretti di Marsciano (PG), Marco Sivieri  di Vigarano Mainarda (FE) e Valerio Salustri di Roma. Ufficiali di campo: Vincenzo Berardi di L’Aquila, Cristina Milillo di Chieti, Gianni De Santis di L’Aquila. 

Ufficio stampa