Sesta sconfitta consecutiva per la Grotte di Castellana Volley nel Campionato Regionale di Serie C di Pallavolo Femminile.

Nell’ 11^ giornata del massimo campionato regionale, le ragazze allenate da Massimiliano Ciliberti si sono dovute arrendere per 3-0 (25 – 15; 25 – 13 ; 25 – 17) alla capolista Volley Duemila San Cassiano.

Mister Ciliberti, dopo il recupero dall’infortunio di Ilaria Polignano, out contro Nardò e Gioia, in attesa di schierare il neo acquisto Angela Abbracciavento, allo staring six schiera Lucrezi Neglia al palleggio, Katia Irlando opposto, Antonietta Pinto e Mariangela Sibilia di banda, Anna Tanese e Ilaria Polignano centrali con Nataly Renna nel consueto ruolo di libero.

Al sorteggio San Cassiano ottiene la prima battuta del match e trova subito l’ace con l’italo brasiliana Buccini.

La Grotte Volley tiene le avversarie fino al (5-5), poi un break delle salentine (11-5) costringe Ciliberti al primo time out.

San Cassiano spinge sull’acceleratore (15-8) e mister Ciliberti effettua il primo cambio: fuori Pinto dentro Gennj Vittorione. Capitan Tanese cerca di suonare la sveglia con un primo tempo (16-11), ma è un fuoco di paglia perché Caracuta e compagne vanno sul (20-12) e mister Ciliberti è obbligato a chiedere il suo secondo time out a disposizione. Al ritorno in campo il succo del set non cambia e San Cassiano chiude il parziale in proprio favore (25-15).

Nel secondo parziale la musica non cambia con le castellanesi che continuano a commettere troppi errori sia in ricezione che in difesa (3-0). Tanese cerca di dare una sterzata alle sue compagne con un primo tempo (6-3). Un nuovo break delle padroni di casa, costringe la Grotte Volley ad inseguire (9-4). Ciliberti prova l’esperienza di Vittorione (in campo al posto di Pinto), Sibilia trova il diagonale vincente (10-5) con la stessa che, immediatamente dopo in battuta, trova un ace abbastanza netto che il primo arbitro non assegna. San Cassiano è più determinato e scappa sul 16-8. Mister Ciliberti chiama il time out e un successivo doppio cambio cambiando la diagonale palleggiatrice – opposto: Marianna Matichecchia, all’esordio in maglia bianco – azzurra al posto di Katia Irlando e Mariangela Addamiani per Lucrezia Neglia. Non cambia nulla e San Cassiano chiude il set in proprio favore con assoluta scioltezza (25-13).

Nella terza frazione di gioco mister Ciliberti parte con Matichecchia al palleggio e Vittorione schiacciatrice. San Cassiano vuole chiudere subito la gara (3-0), ma le castellanesi non vogliono certamente fare la comparsa. Sibilia prima e un’invasione leccese poi, di casa danno il primo vantaggio alle castellanesi (3-4). Questo primo vantaggio sembra dare slancio alle castellanesi che trovano anche l’ace con Matichecchia (3-5). Castellana continua a tenere il break di vantaggio Castellana con la diagonale stretta di Vittorione (6-7), ma la capolista non ci sta e trova il controsorpasso (9-8) da qui in poi le castellanesi si arrendono e la capolista chiude senza problemi sul (25-17).

La classifica ora per Tanese & C. si fa molto deficitaria. Attualmente il sei più uno della Città delle Grotte vanta solo 11 punti che significa decimo posto in classifica.

Ufficio Stampa

Grotte di Castellana Volley