Dopo tre tie-break consecutivi, che erano serviti quanto meno ad alimentare, sia pure di poco, la classifica, la Cedat85 ha compiuto questa sera un pericoloso passo indietro, perdendo in quattro set il confronto con una diretta concorrente, la formazione siciliana del Tremestieri Etneo.

La gara disputata questa sera al Pala Macchitella si è conclusa con il successo delle ospiti per 1-3. Un successo che le siciliane hanno meritato, non foss’altro per i parziali con i quali ha conquistato i tre set (17, 18, 17). Alle ragazze della Cedat85 San Vito il merito di aver cercato di riaprire il confronto, aggiudicandosi dopo un entusiasmante punto a punto il secondo set, conclusosi sull’insolito punteggio di 30-28.

A nulla è servita la buona serata di Rosa Maria Hechavarria (top scorer del match con 25 punti personali ed il 51% di positività in attacco). Dopo quell’incoraggiante secondo set, la squadra ha ripreso a commettere errori gratuiti dando via libera alle avversarie.

La sconfitta è ancor più pesante se si considera che i tre punti lasciati sul campo questa sera fanno allontanare ancor di più la zona permanenza.

Il tabellino dell’incontro

CEDAT85 SAN VITO – TREMESTIERI ETNEO 1-3

CEDAT85 SAN VITO: Pesce 3, Soleti 3, Carbone 10, Cassone 6, Caputo 8, Hechavarria 25, D’Ambros (L), Capano, Piccione 7, Passaseo. All.: Morales

MESS.ORIZZONTE TREMESTIERI ETNEO: Avenia 3, Morfino 5, Coatti 19, Martino 10, De Bellis 18, Ruberti 22, Sbrana (L), Todaro, Marcianò, Reale, Barbagallo. All. Rizzo.

ARBITRI: Buonviso e De Pascale di Bari

PROGRESSIONE SET: 17-25 (23′), 30-28 (33′), 18-25 (23′), 17-25 (24′) per un totale di 1 ora e 43 minuti di gioco.

BATTUTE VINCENTI: San Vito 7, Tremestieri 3. BATTUTE SBAGLIATE: San Vito 9, Tremestieri 9.

MURI PUNTO: San Vito 5, Tremestieri 6. ERRORI PUNTO: San Vito 26, Tremestieri 20.