Domenica 12 gennaio, in occasione della prima giornata del girone di ritorno della serie A femminile, le Formiche, settime in classifica a diciotto punti, saranno ospiti a Cosenza dell’Atletico Belvedere, quart’ultimo in classifica con undici punti, ma reduce da due vittorie nelle ultime tre giornate e dalla sconfitta di misura contro il Catanzaro. Un avversario da non sottovalutare per le ragazze di mister Angelo Randazzo, che punta a chiudere prima possibile la pratica “salvezza”, conquistando già dalle prime giornate del girone di ritorno i punti che mancano per essere al sicuro e per questa ragione vuol tornare da Cosenza col bottino pieno. Anomala la situazione che oggi caratterizza, dal punto di vista societario, le ragazze dell’Atletico Cosenza, di fatto in fase di “autogestione” dopo la rottura con mister Cipolla e il “braccio di ferro” in corso con i vertici societarie, ma proprio per questo ancora più agguerrite in campo. Proprio l’orgoglio delle avversarie potrebbe essere per le siracusane l’ostacolo maggiore. C’è consapevolezza in casa “Formiche”, accompagnata dal desiderio di non sbagliare e anche per questo le aretusee arriveranno a Cosenza il giorno prima per poter riposare bene e arrivare in campo nelle migliori condizioni fisiche possibili. Nessuna novità di rilievo dall’infermeria, con Sabrina Magliocco ancora indisponibile. Tutte le altre hanno recuperato.

Ufficio Stampa