Altro allenatore autoctono, va ad integrare uno staff tutto teatino. Arriva da un’importante esperienza ad Udine.
Lo staff tecnico della Proger Chieti si arricchisce e completa con la figura dell’assistant coach Giacomo Piersante, allenatore di ventinove anni, laureando in scienze motorie, che vanta già importanti esperienze in giro per l’Italia. Anche lui, come il resto del gruppo al quale il presidente Di Cosmo ha voluto affidare la guida tecnica della squadra, è teatino al 100%. Un progetto, quello di avere un gruppo esclusivamente locale a guidare i giocatori nel quale la città potesse riconoscersi ed identificarsi, che anche con l’innesto di Piersante viene pienamente rispettato, anzi rinforzato.

Giacomo Piersante inizia la sua attività nella stagione 2006/07 come istruttore mini-basket e con progetti-scuola collaborando con la società Chieti Basket, nonché come assistente allenatore dei gruppi under 19 e 17 della società Magic Basket Chieti.  Nel 2008/09 arriva in finale regionale con un gruppo under 17 maschile, mentre allena anche altri due gruppi giovanili sia maschili che femminili. Nel 2009/10 la prima esperienza importante come assistant coach in A2 femminile a Chieti, raggiungendo i play-off. Nel 2010/11 esce da Chieti ed è assistente della squadra di B eccellenza femminile a Battipaglia, dove vince la Coppa Italia e conquista la promozione in A2 (guidando contemporaneamente la under 19, con la quale arriva 2° e raggiunge l’interzona). Nell’anno 2011/12 viaggia in Umbria per guidare una squadra di serie D di Orvieto, con la quale arriva in finale regionale. La stagione scorsa, ha accumulato altra esperienza in una piazza prestigiosa della pallacanestro italiana come Udine, dove era head coach della Serie D e under 19 presso la C.B.U., nonché assistant coach in D.N.C con la APU-GSA (con la quale ha vinto il campionato).
Nell’annata sportiva in corso, prima di decidere di tornare a Chieti, era stato confermato ad Udine come assistente in D.N.B e capo allenatore under 17.

Ufficio stampa