Tufara-Real Marsico 1-8, le Leonesse passano a Caserta: cinquina di Olivieri
Vittoria con goleada per il Real Marsico, che nell’ottava giornata di Serie B espugna Caserta con un sonoro 8-1. Una vittoria che dà morale all’undici del Presidente Colella in vista di un doppio impegno durissimo contro Catania e Lazio, seconde in classifica a -3 dalla capolista Bari.

 

Su un campo reso difficile dal forte vento, dal freddo e dalla pioggia (tanto che pochi chilometri più a nord, veniva rinviata Cassino-Palermo), la gara era iniziata in salita per le lucane, che dopo appena un minuto si facevano sorprendere da Ruggiero, che con un tiro da fuori area indovina il palo interno che beffa Del Pizzo. La reazione marsicana non si fa attendere: al 31′ replica Giulia Olivieri con un missile da fuori area che rimette il punteggio in parità. Dopo un primo tempo scialbo e condizionato dalle condizioni meteo sempre più sfavorevoli, nella ripresa torna il sole ed il Real Marsico sfrutta subito la diversa caratura tecnica: nel giro di due minuti, Olivieri segna una rapida doppietta, intervallata da un palo di Festa, che porta le lucane in vantaggio per 3-1. Quindi, Iannone realizza una delle sue fantastiche punizioni, segnando il quarto gol lucano ed il suo quinto personale (tre in campionato, due in Coppa Italia). Torna al gol anche Festa, che non segnava dal 5 maggio a Civitavecchia, quindi un’altra doppietta di Olivieri intervallata da una rete, la terza stagionale, di Manu Capponi. Per Giulia Olivieri, un nuovo record: prima giocatrice del Real Marsico a realizzare cinque gol nella stessa partita, e nuova capocannoniera del torneo con 12 centri, davanti a Veronica Privitera dell’Acese (10 reti) e Valeria Narduzzi della Roma (9 reti). Nel finale, esordio in campionato per Lucia De Marinis, neo-acquisto che finora non aveva ancora collezionato minuti di gioco.
Con questa vittoria, il Real Marsico è al 6° posto solitario con 12 punti, a -1 dal Chieti (quinto) e soprattutto a +5 sulla zona playout, occupata dalla Domina Neapolis in condominio con il Palermo.
“Sono soddisfatto della prestazione della squadra nel secondo tempo” – ha detto Giuseppe Colella, presidente del Real Marsico – “abbiamo chiuso rapidamente il match e questo ci ha concesso la possibilità di fare girare un po’ la squadra. Ora abbiamo due impegni durissime contro Acese e Lazio” – ha concluso – “ma la squadra sembra ormai pienamente uscita dalla crisi in cui era precipitata. Affronteremo questi impegni con serenità e proveremo a strappare qualche punto”.
Real Marsico-Acese, gara valida per la nona giornata di Serie B, si disputerà domenica prossima alle 14.30 presso lo Stadio Del Sole di Marsico Nuovo.

Ufficio Stampa