SORRIDONO ANCHE LE DUE FORMAZIONI UNDER 17

UNDER 19 D’ECCELLENZA – CAMPIONATO DNG

BASKET VEROLI 61

BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA 82

Parziali: (11-35; 30-50; 54-59)

VEROLI: Candelaresi 4, Serra 12, Cappadozzi 3, Compagnoni 4, Iaboni P., Iaboni F. ne, Gismondi 5, Fogante 9, Alamo 2, Stirpe 20. All. Iacozza

LATINA: Lupoli 6, Mathlouthi 8, Guerra, De Zardo 6, Mariani 8, Oman ne, Sorge 9, Sale F. 14, Parise 9, Di Ianni ne, Manzi, Ilo 22. All. Sabatino. Primo Ass. Morassi, Secondo Ass. Carlaccini.

Arbitri: Marzullo e Collura di Roma

Esordio con il botto per l’Under 19 d’Eccellenza della Benacquista Assicurazioni Latina Basket. La formazione allenata da Renato Sabatino vince e convince nella gara d’esordio del campionato DNG ad Anagni contro il Basket Veroli.

Davanti al presidente Lucio Benacquista e a Manuel Carrizo, i pontini partono a razzo e dopo i primi 10 minuti mettono a referto già 35 punti contro i soli 10 degli avversari ciociari. Nel secondo quarto Latina continua a giocare bene e ad ampliare il divario nel punteggio. Partita in ghiaccio? Neanche per sogno. Negli ultimi minuti prima dell’intervallo i nerazzurri incappano in un piccolo calo di concentrazione che permette a Veroli di recuperare qualche punto. Un momento di rilassamento che prosegue anche nel corso del terzo parziale: un black-out che, di fatto, offre ai padroni di casa la possibilità di rientrare in partita, portandosi anche sul -5. E’ a quel punto che la Benacquista Assicurazioni Latina si risveglia e, riprendendo a giocare sui ritmi d’inizio gara, riacquista ben presto un vantaggio che le consente di chiudere la contesa in suo favore senza grossi patemi. Ottima la prestazione di Ilo (22 punti a referto) ben assistito da Filippo Sale (14), ma va elogiata l’intera squadra.

Abbiamo iniziato questo campionato nel migliore dei modi – ha commentato l’assistant coach nerazzurro Tommaso Morassi – con un’ottima prestazione. Certo, potevamo tranquillamente evitare di incappare in alcuni passaggi a vuoto, che hanno rischiato di complicare, e non poco, la partita. Nel terzo parziale ci siamo un po’ seduti sugli allori, rientrando in campo in maniera troppo semplicistica. Veroli, al contrario, ci ha messo più voglia e maggiore aggressività, riprendendo la partita. E’ stato un errore nostro, più che altro a livello mentale, dal quale poi fortunatamente ci siamo ripresi immediatamente. Ed a quel punto, in realtà, non era neanche facile, visto che avevamo una situazione falli non felice. Ecco, proprio questo passaggio a vuoto lascia un po’ di amaro in bocca, ma va comunque sottolineata la splendida prestazione della squadra per tutto il resto del match: ottimo atteggiamento difensivo ed altrettanto belle trame offensive, senza grosse forzature. Ci prendiamo i due punti e guardiamo avanti con grande ottimismo”.

UNDER 17 D’ECCELLENZA

VIRTUS OASI DI KUFRA FONDI 63

BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA 71

Parziali: (18-18; 20-32; 33-44)

FONDI: Avallone 4, Scagliola 4, Mattei 8, Cima 9, Ruggieri 16 Vecchio 2, Di Crescenzo 3, Parisella 3, Carnevale 6, De Bonis 2, Martelluzzi 4, Marandola 2. All. Iacozza

LATINA: Capasso 14, Ripepi 2, Guerra 24, Cimino, Piccinini 7, Petrolini 1, Salvalaggio, Chiarato, Tricarico 6, Di Ianni 11, Sale F. 6. All. Guratti. Ass. Avvisati

Arbitri: Graziani e Carotenuto

Pokerissimo per l’Under 17 d’Eccellenza della Benacquista Assicurazioni Latina. La giovane formazione allenata da Marco Guratti si sbarazza (63-71 il risultato finale) della Virtus Fondi nel derby pontino valido per la sesta giornata del campionato di categoria e porta a cinque le sue vittorie consecutive (imbattuta da inizio stagione, considerando che i nerazzurri hanno anche già osservato il loro turno di riposo). Il match del PalaVirtus, replay di quello disputato dalle prime squadre nel campionato DNB, inizia sul filo dell’equilibrio. Le due giovani formazioni si danno battaglia in campo e al termine del primo parziale regna l’equilibrio: 18-18. La Benacquista Assicurazioni Latina Basket mette la freccia nel corso del secondo parziale. I nerazzurri piazzano il break e raggiungono un massimo vantaggio di 15 punti. Nel terzo quarto, sul +13 per Latina, un fallo ed un “tecnico” commessi dai nerazzurri, riportano Fondi in scia, ma le bombe di Piccinini e Guerra ricacciano i padroni di casa, mettendoli a distanza di sicurezza. Il finale, così, è pura accademia per l’Under 17 d’Eccellenza nerazzurra, che con la quinta vittoria consecutiva dimostra di non aver alcuna intenzione di smettere di sognare.

UNDER 17 REGIONALE

BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA 66

N.B. SORA 54

Parziali: (20-11, 17-21, 10-11, 19-11)

LATINA: Iannelli 5, Saba 2, Ovis 14, Sevagian 4, Stefanile, Ottaviani, Blaga 20, Traccitto S. 4, Jovanovic, Fantozzi, Subiaco, Cirilli 17. All. Pascarelli. Acc. Ranalli

NB SORA 2000: Testa 19, Meglio 4, Alonzi 7, Mattacchione 6, Di Ruscio, De Vittoris 11, Sperduti 2, Fava, Quadrini 2, Cicchinelli 3. All. Bifera. Acc. Alonzi

L’Under 17 regionale della Benacquista Assicurazioni Latina Basket concede il bis. Dopo la vittoria sul campo del Lanuvio nella gara d’esordio del campionato di categoria, i giovani allenati da Paolo Pascarelli conquistano i due punti anche nel primo match casalingo della stagione. Nella palestra del “V. Veneto”, i nerazzurri piegano la resistenza della N.B. Sora con il punteggio di 66-54.

La gara prende una piega ben precisa già nel corso del primo parziale, chiuso dai pontini sul +9. Il quintetto ciociaro tenta in tutti i modi di rientrare in partita e, in effetti, fa suoi sia il secondo che il terzo parziale, arrivando in scia alla Benacquista Assicurazioni Latina. I nerazzurri, però, proprio nel finale prendono il largo. I ragazzi di coach Pascarelli conquistano subito un rassicurante vantaggio che riescono a gestire senza ulteriori patemi fino alla conclusione del match, per il 66-54 finale.

UNDER 15 D’ECCELLENZA

L’Under 15 d’Eccellenza della Benacquista Assicurazioni Latina Basket finisce ko di misura (69-66) sul campo della Scuba Frosinone nella seconda gara del campionato di categoria. Gara a strappi, con i nerazzurri allenati da Marcello Zanda che partono male e cedono nettamente il primo quarto: 22-10. Immediata, però, la reazione dei giovani atleti della Benacquista Assicurazioni Latina, che in un batter d’occhio recuperano il largo distacco e riescono a tornare negli spogliatoi in vantaggio di 4 punti: 33-37. Al rientro in campo dopo l’intervallo il quintetto di coach Zanda continua a spingere e a trovare il canestro con una buona continuità, tanto da chiudere il terzo quarto sul +8 (45-53). Nel finale, però, i nerazzurri crollano e disperdono il vantaggio, perdendo, in un finale punto a punto, per 69-66.

Ufficio Stampa Latina Basket

Domenico Antonelli