Erano i primi anni ‘80 quando prendeva vita la Pallavolo Vignate. Sembrava proprio ieri quando l’attuale presidente D’Altoè Silvano, prese in mano questa nuova realtà. E di tempo ne è passato con tante soddisfazioni “ricordo come se fosse ieri il mitico gruppo guidato da Maurizio Nichetti che ci portò dalla 3° Divisione sino alla Serie D regionale in solo 3 stagioni

– commenta Silvano D’Altoè – categoria che purtroppo non potemmo giocare a Vignate perché all’epoca non c’erano strutture adeguate”. Dopo l’esperienza regionale si chiuse un ciclo e ripartimmo dalle categoria giovanili. In tutti questi anni abbiamo raccolto tante sfide vincendo sul campo e dovendo far altresì scelte a volte drastiche di ripartenze. Sembra un luogo comune ma ai giorni nostri la battaglia più ardua è la ristagnante situazione economica ma come è sempre stato la Pallavolo Vignate andrà avanti. Incipit per il proseguo del cammino è stata anche la consegna da parte del Comitato Regionale Lombardo della FIPAV di una targa ricordo dei primi 30 anni di attività federale. Consegna avvenuta durante l’annuale assemblea delle società lombarde la scorsa domenica al Centro Federale Pavesi di Milano.

Questa stagione parteciperà al campionato di Prima Divisione Maschile, promossa la scorsa stagione, e al campionato di Seconda Divisione Femminile. Continua il progetto nelle scuole primarie del paese, arrivate al loro 5° anno.

Nelle foto la targa ricordo della Fipav Lombardia e la foto di gruppo.

Ufficio Stampa