Bra calcio a 5: Bra-Futsal Pistoia 4-1

BRA: Ruggirello, Guercio, Bignante, Golè, Licciardi, Bussi, Cugnolio, Caccese, Bussetti, Granata, Caddeo, Vartuli.
Allenatore: Marco Gioana.
FUTSAL PISTOIA: Gavagni, Sanesi, Migliacci, Bonaccorsi, Marrone, Mecca, Di Lauro, Salvaggio, Chiappelli, Nozzoli, Tognozzi, Gocaj.
Allenatore: Emiliano Biagini.
1° Arbitro: Kodra di Trento.
2° Arbitro: Barban di Castelfranco Veneto.
Crono: Cammarano di Nichelino.
Marcatori: 3 gol Granata (B), 1 gol Caddeo (B) e Mecca (P).

Bra a punteggio pieno dopo due giornate di campionato. Sabato scorso, al palazzetto Brasport, i giallorossi hanno superato il Pistoia. Risultato netto ma partita dai due volti, perchè nella ripresa i toscani hanno dato filo da torcere ai padroni di casa, bravi a non mollare la presa e a colpire con la classe del capitano Granata.

Mister Marco Gioana sceglie Ruggirello, Licciardi, Caddeo, Bussetti e Granata. Dopo pochi minuti i braidesi mettono freccia: traversa di Granata e sul tap-in è lesto Caddeo a mettere in fondo al sacco, 1-0. Gavagni atterra Licciardi in area ed è rigore: dal dischetto, però, il numero 10 cuneese si fa parare la conclusione da Gavagni.
Trema ancora la porta del Pistoia: sinistro potente di Licciardi e palo clamoroso. Nozzoli esalta i riflessi di Ruggirello e, poco dopo, colpisce un legno. Quasi in chiusura di frazione, puntone mancino di Granata a mezza altezza e raddoppio del Bra.
Partita molto equilibrata nel secondo tempo, con un Pistoia deciso nel pressing e locali che non riescono a mettere a segno il tris.
Incrocio dei pali colpito da Granata dopo una bella azione personale, poi, a quattro minuti dalla fine Mecca accorcia le distanze concludendo un’azione confusa e contestata, 2-1.
Nella circostanza, è espulso dalla panchina il vice-allenatore braidese e preparatore dei braidesi, Cristiano Gaviglio, per proteste.
Nel finale, esce allo scoperto tutto il talento del classe 1977 Daniele Granata: sinistro chirurgico dopo azione personale, per il 3-1. Il Pistoia inserisce Di Lauro come portiere di movimento, ma è ancora Granata a punire i toscani: punizione dal limite dell’area e 4-1 definitivo.
Al termine della gara (iniziativa che sarà ripetuta dalla società per tutte le partite casalinghe) è stata effettuata l’estrazione dei premi vincenti messi in palio per gli spettatori: prima del fischio d’inizio e durante l’intervallo, è possibile acquistare un biglietto della lotteria al costo di 1 euro.
Sempre al termine dell’incontro, sono stati inaugurati i nuovi locali del palazzetto Brasport: presente il sindaco di Bra Bruna Sibille, l’assessore provinciale allo Sport Roberto Russo, il collega braidese Massimo Borrelli, Luca Asteggiano del Marachella Sport e Sergio Fava, nuovo gestore dell’impianto sportivo. Sono seguiti rinfresco e musica.
Sabato prossimo alle ore 15, a Druento, derby piemontese con I Bassotti.
Under 21 nazionale: I Bassotti-Bra 3-6.

DL Bra C5
(foto Andrea Lusso)
Danilo Lusso