CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 19

GIAGUARI Torino 41 BLACKS RiVOLI 13

Falsa partenza per gli Under 19 che rimediano una sconfitta sul campo dei Giaguari alla prima di Campionato.

Nessun dramma però perché molte sono le attenuanti e la prestazione degli atleti scesi in campo è stata ottima sia sotto l’aspetto tecnico che soprattutto atletico e caratteriale, da veri Blacks insomma.

Purtroppo il Roster, che a inizio preparazione vedeva oltre venti atleti, è andato assottigliandosi con l’inizio del Campionato per alcune defezioni impreviste e per la scelta di alcuni di cambiare divisa.

Aggiunto questo a qualche infortunato e un paio di atleti non potuti schierare per problemi di tesseramento, si è arrivati a scendere in campo con soli 12 giocatori, ovviamente un po’ pochi per una partita già di per se difficile, ma qui si è visto quale sia il carattere e l’attaccamento alla maglia di chi è sceso in campo.

Scontato fosse difficile portare a casa il risultato, ma sino alla fine si è giocato e finito l’incontro c’era comunque l’orgoglio di esserci e gli applausi dei tifosi.

Ora uno stop e appuntamento il 20/10 per la seconda partita che si giocherà sul Campo Einaudi a Moncalieri contro i Rhinos Milano.

I° Quarto: Primo quarto di marca Giaguari che andavano a segno con una corsa di Panato che calciava anche la trasformazione per il 7 – 0.

Buona la difesa Blacks che nel quarto concedeva solo un Field Goal calciato ancora da Panato per il 10 – 0, mentre stentava la Offense guidata da Lorenzo Cazzamani che non riusciva a concretizzare. Nessuna altra segnatura ed il quarto terminava sul 10 – 0.

II° Quarto: Apertura di quarto con ancora gli ospiti in attacco, ma la difesa concedeva solo un secondo Field Goal che ancora Panato calciava per il 13 – 0.

Era poi Gabriele Maritano a segnare su lancio di Cazzamani il 13 – 6 diventato poi 13 – 7 con il calcio di Cazzamani.

Buone giocate da entrambe le parti, con i Blacks ancora in palla a cercare di accorciare le distanze, ma erano i Giaguari a colpire con un T.D. di Cacciolatto trasformato poi da Panato per il 20 – 7 che mandava le squadre al riposo.

III° Quarto: Buona la tenuta dei Blacks anche se i pochi cambi creavano ovvie difficoltà, ma fino a metà quarto nulla di fatto da parte dei due attacchi, poi era ancora Panato a sorprendere la retroguardia ospite con una corsa di circa 50 yards poi trasformata, ed il punteggio diventava 27 – 7.

Quando stava per terminare il quarto arrivava anche un altro T.D. dei Giaguari su lancio di Ligotti per Tamsir Seck che ancora trasformato dall’implacabile Panato chiudeva la frazione di gioco sul 34 – 7.

IV° Quarto: Definire encomiabile l’impegno e la forza anche fisica dei Blacks, è poco.

Tutto il quarto lo hanno giocato praticamente in nove e nonostante la ovvia stanchezza erano i Rivolesi a sorprendere la retroguardia di casa con una corsa di Gabriele Maritano che portava i Blacks sul 34 – 13 per la mancata try tentata da due.

Ancora allo scadere del tempo un passaggio di Ligotti per Mamaliga con try di Panato chiudeva l’incontro sul 41- -13 per la squadra di casa.

Coach Brena: Inutile commentare il risultato, anche se eccesivo nei numeri, ma non ho parole per definire cosa hanno fatto i giocatori scesi in campo. Li ho ringraziati e nemmeno le finali vinte mi hanno dato tanto. Il risultato non conta di fronte a simili prestazioni e credo che chi ha giocato questa partita ed i tifosi che li hanno visti ed applauditi non la dimenticheranno. Fin dalla prossima gara avremo un Roster adeguato e potremo giocare la nostra partita, mentre Sabato abbiamo replicato Fort Alamo e di più non potevamo fare.

Ufficio Stampa Blacks Rivoli A.F.T. .