La società aretina debutta nel campionato di serie C superando i maremmani con un netto 28-7

Questa grande prestazione dimostra che il duro lavoro degli ultimi mesi sta portando i suoi frutti

AREZZO – Gli Arieti Rugby cominciano la nuova stagione con un’entusiasmante vittoria. La società aretina ha debuttato nel campionato di serie C espugnando il campo di Grosseto con un convincente 28-7, un risultato che ha evidenziato tutti i progressi degli uomini di Paolo Casalini e che permette alla squadra di ambire ad un campionato di vertice. L’inizio della partita ha sorriso soprattutto ai maremmani che, trascinati da un fortissimo pacchetto di mischia, nei primi minuti hanno messo in difficoltà gli Arieti e hanno segnato la meta del 7-0. Il risultato negativo ha scosso gli aretini che da quel momento sono stati protagonisti di una reazione collettiva con cui hanno ribaltato il risultato schiacciando l’avversario per tutto il resto della partita e segnando ben quattro mete, una con Fabio La Barbera e tre con Riccardo Casalini. Oltre alla netta vittoria finale, a far gioire gli Arieti è soprattutto la bella prestazione corale fornita dall’intero gruppo, con tutti i 21 ragazzi scesi in campo che hanno ben figurato e che hanno portato il loro contributo al risultato finale; tra questi era presente anche l’esordiente Stefano Burzi, un ragazzo che ha iniziato a giocare a rugby da poche settimane. Particolarmente positiva è stata la prova che gli Arieti hanno sfoggiato in difesa, con una retroguardia compatta e difficilmente superabile che ha fatto da supporto e da stimolo per il gioco di tutta la squadra. «Devo fare i complimenti ai miei ragazzi – afferma il tecnico Casalini. – Volevano vincere e hanno dato tutto per piegare il Grosseto e per raggiungere il loro obiettivo. Personalmente sono molto soddisfatto della nostra partita perché abbiamo dimostrato di saper far fruttare il lavoro avviato nella scorsa stagione e gli allenamenti degli ultimi mesi, con una prova difensiva impeccabile e con un attacco in costante crescita. Con questi presupposti potremmo ambire ad un campionato di vertice, ma per il momento sarà importante rimanere con i piedi per terra e riuscire a centrare una nuova vittoria anche domenica prossima, nel debutto casalingo contro i fiorentini dell’Isol8 Rugby». Questa è la formazione degli Arieti che, guidata da Casalini, ha centrato la vittoria sul campo del Grosseto: Gabriele Accioli, Giuseppe Avella, Andrea Ballarotta, Stefano Burzi, Riccardo Casalini, Matteo Celati, Sergio Civitelli, Marco Cipriani, Aniello D’Ambrosio, Beniamino D’Ambrosio, Simone Gallorini, Gennaro Giordano, Fabio La Barbera, Samuele Lini, Roberto Migliano, Giacomo Parati, Luca Perferi, Gabriele Pierozzi, Sandro Ramazzotti e Gabriele Tega.