Pronti-via e vittoria per il Bra allenato da Marco Gioana che, alla palestra “San Camillo” di Imperia non lascia scampo al neo-promosso Blue Orange: 2-7 il risultato finale in favore dei piemontesi. Sul linoleum ligure e dinnanzi ad un buon pubblico, i giallorossi devono fare a meno di Caccese (out per un attacco influenzale) e Vartuli. In porta, stringe i denti Aldo Ruggirello.

 

Bra subito in vantaggio grazie a Bussetti, che beneficia di un’involontaria deviazione locale, 0-1.

Gli arancioni padroni di casa rispondono con Bianco che beffa Ruggirello per l’1-1. A far la voce grossa è capitan Daniele Granata: tre reti in rapida successione e 1-4 al termine del primo tempo.

Ancora Bra in apertura di secondo tempo: doppio Granata e Biganante portano la contesa sul provvisorio 1-7.
C’è ancora spazio per due legni colpiti da Granata e per la seconda rete dei padroni di casa, messa a segno da Giustacchini.
Marco Gioana, allenatore del Bra: “Abbiamo avuto in mano la partita. Il fatto di aver acquisito il risultato ci ha dato la giusta tranquillità. Qualche svarione difensivo l’ho visto ma si è stato un buon inizio. Hanno anche trovato spazio alcuni giovani. Che campionato sarà? È presto per dirlo, non abbiamo ancora visto giocare le altre, noi comunque ci siamo. I nuovi? Si sono inseriti bene”.

Sabato 12 ottobre alle ore 15, al palazzetto Brasport, il Bra ospiterà il Pistoia. Alle ore 17, ci sarà l’inaugurazione dei nuovi locali del Brasport.

BRA: Ruggirello, Guercio, Bignante, Golè, Licciardi, Bussi, Bussetti, Caddeo, Cugnolio, Granata, Rosso.
Allenatore. Marco Gioana.
1° arbitro: Borgo di Schio; 2° arbitro: Fanton di Vicenza; crono: Cellini di Imperia.

Marcatori: 5 gol Granata (B), 1 gol Bussetti (B), Bianco (BO), Bignante (B), Giustacchini (BO).

DL Bra C5
Danilo Lusso
(foto Andrea Lusso)