Prestigioso appuntamento prestagionale per la Pallacanestro Cantù che scenderà in campo domani alle ore 21.00 all’Unipol Arena di Bologna per incontrare la Virtus nella prima edizione del “Memorial Porelli”. Una sfida nobile quella tra bianconeri e biancoblu dedicata alla memoria di uno dei personaggi più importanti nella storia del basket italiano.
La Granarolo, costruita in estate dall’ex direttore sportivo biancoblu Bruno Arrigoni, ha già dimostrato in questo precampionato di essere una formazione molto interessante. Coach Luca Bechi, alla guida dei felsinei da metà della passata stagione, può contare in cabina di regia sulla coppia formata dallo statunitense Casper Ware, l’anno scorso MVP della Legadue con la maglia di Casale Monferrato, e dal giovane Matteo Imbrò, fresco campione europeo Under 20 con la nazionale allenata da “Pino” Sacripanti.
Il reparto esterni dei bianconeri è composto dalla guardia, di passaporto congolese, Dwight Hardy, nell’ultima stagione ad Avellino e Barcellona Pozzo di Gotto, dalla talentuosa ala Matt Walsh, fermo nella gara di domenica vinta dalla Virtus contro la Sidigas per un piccolo problema fisico, dallo svedese Viktor Gaddefors e dal giovane prospetto, classe 1995, Simone Fontecchio. Ben assortito anche il pacchetto lunghi della Granarolo che comprende l’australiano Brock Motum, autore di 20 punti contro Avellino, l’ala della nazionale Under 20 Aristide Landi, l’esperto centro caraibico Shawn King e il roccioso giamaicano Jerome Jordan.
I canturini, che hanno ripreso oggi gli allenamenti dopo aver conquistato il Trofeo Lombardia superando Milano in finale, dovrebbero recuperare Marcel Jones, out nel weekend per una contusione al polpaccio destro.
I prezzi dei biglietti per la serata sono i seguenti: Parterre 25 euro, Tribuna 15 euro,
Gradinata 8 euro, Ridotto Under 14 1 euro. Sul sito internet www.virtus.it è possibile acquistare i biglietti a prezzo intero.

Ufficio Stampa
Luca ROSSINI