IL REAL GROTTAGLIE CADE IN RIVA ALLO IONIO GRAZIE ALLA EX GUARINI

Il Città di Taranto concede il bis in campionato. Seconda vittoria consecutiva per la squadra di Vito Liotino che batte per 8-2 il Real Grottaglie e guadagna ancora 3 punti salendo a quota 7 in classifica nelle prime 4 gare di campionato. Una gara, quelle contro la squadra della città delle Ceramiche, condizionata sia dal maltempo sia dalla vena realizzativa di Guarini autrice di ben 7 delle otto reti messe a segno dalle rossoblù. Di Galiano l’altra rete tarantina.

Primo tempo con Taranto subito protagonista. In 10 minuti Guarini riesce a realizzare una tripletta che mette in chiaro l’intento delle ioniche di bissare il successo conseguito contro lo Stone Five. L’autogol di Nitti in mischia, sfortunata a deviare nella propria porta un rinvio da parte della propria difesa, fa vacillare Taranto che, sei minuti dopo si vede quasi raggiungere da Farino. Sul finale di prima frazione è Guarini a ristabilire le distanze fissando il punteggio sul parziale di 4-2.

Nella ripresa Taranto scende in campo con la stessa determinazione e grinta vista nei primi 30 minuti di gioco e praticamente chiude il match dopo solo 3 minuti con la quinta rete di giornata da parte di Guarini. Il campo diventa sempre più pesante ma il Città di Taranto chiude dalla sua parte la sfida con altre due reti di Guarini intervallate dalla segnatura di Galiano.

Se la vittoria è stata corposa e meritata, le condizioni meteo hanno anche condizionato il gioco espresso dalle due squadre. La gioia di Vito Liotino è in parte mitigata proprio dalle condizioni di un “campo quasi impraticabile per la forte pioggia per quasi tutto l’arco della gara. Questo non ha permesso di sviluppare il solito gioco ma siamo stati costretti a giocare con palla lunga e passaggi quasi mai rasoterra e centralmente per tutto l’ arco della gara. Solo sugli esterni e’ stato possibile giocare un po’, ma nonostante tutto questo ci potra’ servire da esperienza. Sono molto felice perche’ ho visto le mie ragazze dare il 101 % per tutti i 60 minuti, questo significa che con un tempaccio e terreno in queste condizioni hanno dimostrato attaccamento alla maglia che indossano. Po la ex del Real Grottaglie, la nostra Guarini, ha fatto sette gol ,ma il merito e’ di tutte le ragazze che la mettono in condizione di far gol. Altra gioia e’ il gol del vice capitano Galiano, dopo tanta sfortuna visti i tanti pali colpiti, finalmente è riuscita a segnare. Dopo soli 30 secondi abbiamo subito messo la partita dalla nostra parte, abbiamo avuto solo 5 minuti nel primo tempo di sbandamento. Sopra di 3 gol ci siamo un po’ rilassati, cosa che non deve mai accadere nel futsal, ma c’e’ stata subito la reazione e questo è altrettanto importante. Nel secondo tempo non abbiamo mai rischiato, e dopo il quinto e sesto gol ho fatto girare tutta la squadra. Ora godiamoci la vittoria ma sin da martedì iniziamo a pensare il Futsal Fasano, squadra forte ed esperta, che domenica ha battuto la favorita per la vittoria del girone Effe. Gi. Castellana”.

TABELLINO

CITTA’ DI TARANTO-REAL GROTTAGLIE 8-2 (primo tempo 4-2)

MARCATRICI: pt 30’’ Guarini (T), 9’ Guarini (T), 10’ Guarini (T), 19’ aut Nitti (fav G), 25’ Farino (G), 29’ Guarini (T); st 3’ Guarini (T), 14’ Guarini (T), 20’ Galiano (T), 24’ Guarini (T).

CITTA’ DI TARANTO: Linzalone, Nitti, Buonsanti, Zaccaria, De Pane, Ferrando, Lazzaro, Sportelli, Guarini, Antonaci, Galiano, Novellino. All. Liotino

REAL GROTTAGLIE: Cavallo, Graniglia, Punzi, Ardito, Farina, Fornaro, Soloaperto, Selvaggi, Greco, Galizia, L’Angellotti. All. Quarto

ARBITRO: De Lorenzis (Lecce)

AMMONITE: Zaccaria (T), Farina e Soloaperto (G)

L’ADDETTO STAMPA DEL CITTA’ DI TARANTO FRANCESCO FRIULI