Sempre sentito il derby tra Appiano e Caldaro; l’Egna riceve il Merano e non può sbagliare; il Gardena cerca i primi punti col Milano; EV Bozen-Pergine, pronostico difficile ma punti importanti in palio

Appiano Sparer Ponteggi – Caldaro Rothoblaas

Torna il sentito derby dell’Oltradige, con i pirati di Appiano che devono rifarsi sotto in classifica e il Caldaro alla ricerca di punti playoff. Tutti e tre i precedenti sono stati a favore della formazione di coach Mensonen, che ha sempre segnato almeno 7 gol ai giovani lucci, che dunque avranno bisogno di una super partita per strappare dei punti. Da valutare le presenze di Eisenstecken da una parte e di Giovannini e Gius dall’altra.

Egna Riwega – Merano Nils

Dopo la difficile vittoria di Pergine la capolista torna tra le mura amiche per sfidare il Merano, reduce da un buon punto conquistato con l’Appiano. Padroni di casa che stanno sempre più dimostrando di essere squadra da battere (a Pergine in gol con 6 giocatori diversi, compreso l’ultimo arrivato Stricker), ma i bianconeri meranesi sono squadra che va affrontata con attenzione. Unico assente della sfida dovrebbe essere Ciresa delle wild goose.

Hockey Milano Rossoblù – HC Gherdeina

Ultima partita casalinga dell’anno per il Milano, che ospita un Gardena reduce dalla sparatoria (7 a 6 il finale) con l’EV Bozen. Meneghini che vogliono difendere i tre punti di vantaggio sull’Appiano e provare ad avvicinare la vetta, ladini che cercano i primi punti in classifica contro i rivali lombardi. Partita sicuramente interessante, dato il potenziale delle squadre che si affrontano: miglior difesa contro miglior attacco, riuscirà Terrazzano a fermare Wallenberg e soci? Out certamente Caletti nel Milano, nei ladini da valutare Spinell, Kevin Senoner, Gabriel Vinatzer, Mascarin e Schaafsma.

EV Bozen 84 Mirò Dental – Pergine Solarplus

EV Bozen e Pergine, squadre in buona condizione, si affrontano alla Sill per il quarto match stagionale (2 a 1 i precedenti in favore dei trentini). I bolzanini sono reduci dal punto strappato in Val Gardena e continuano a dimostrare di essere squadra di carattere, mentre le linci biancorosse hanno costretto l’Egna ad un match difficilissimo e, in caso di successo, potrebbero salire al quinto posto in classifica a spese del Merano. Dovrebbero mancare Pancheri e Malfertheiner per gli altoatesini, mentre nei trentini Tombolato tornerà dalla squalifica ma sono in dubbio Rigoni, Fontanive, Accarino e DePolo.

Serie A2 – mercoledì 28 dicembre – 26a giornata stagione regolare

I.C.i.T. Fotowoltaik Arena di Appiano, ore 20.30

Appiano Sparer Ponteggi – Caldaro Rothoblaas

Arbitro: De Col

Linesman: Alfi e Plancher

Wurth Arena di Egna, ore 20.30

Egna Riwega – Merano Nils

Arbitro: Bagozza

Linesman: Santi e Tschorner

Agorà di Milano, ore 20.30

Hockey Milano Rossoblù – HC Gherdeina

Arbitro: Scanacapra

Linesman: Terragni e Lega

Sill di Bolzano, ore 20.30

EV Bozen 84 Mirò Dental – Pergine Solarplus

Arbitro: Deidda

Linesman: Gruber e Niederegger

Classifica di Serie A2

1. Egna Riwega 60 punti

2. Milano Rossoblù 52

3. Appiano Sparer Ponteggi 49

4. HC Gherdeina 40

5. Merano Nils 30

6. Pergine Solarplus 29

7. Caldaro Rothoblaas 25

8. EV Bozen Mirò Dental 15