Domani, ore 20,30.

Il Montesilvano calcio a 5 scenderà in campo domani sera alle 20,30 nell’insolita location del Palarigopiano di Pescara dove è atteso l’Asti, nell’ultima giornata del girone di andata del campionato di massima serie.

I ragazzi di Ricci prenderanno in prestito l’impianto dei cugini della Ponzio, a causa di un guasto alla caldaia del Palaroma che purtroppo, nonostante l’impegno dell’ufficio tecnico del Comune di Montesilvano, non è stato possibile risolvere nei tempi necessari, vista la concomitanza delle festività natalizie e la conseguente chiusura per ferie delle ditte che avrebbero dovuto fornire il pezzo di ricambio necessario.

La qualificazione in Final Eight di Coppa Italia è già centrata, per il nuovo capitano, l’abruzzese Stfano Mammarella, che veste la fascia dopo l’addio di Marcio Forte, e per i suoi compagni, ma non per questo ci sarà da rilassarsi.

Se sarà il giorno dell’esordio di Fantacele in maglia biancazzurra, è anche vero che bisognerà fare a meno di Caputo, ancora bloccato da squalifica; restano inoltre fermi per infortunio Garcias e Borruto e bloccato in infermeria per una distorsione alla caviglia ci sarà anche il nuovo acquisto Iribarne. Insomma, una bella impresa per Ricci, che oltre a dover gestire al meglio le assenze, dovrà anche cercare di trarre il massimo da un gruppo che dopo gli ultimi movimenti di mercato ha assunto una nuova fisionomia .

“Affrontiamo una squadra che in questo momento è più completa di noi, ma cercheremo di difendere la nostra posizione” ha dichiarato il tecnico biancazzurro, che ha poi aggiunto: “ Siamo in un momento di grandi cambiamenti, non solo a livello di nomi, ma anche di equilibri. Abbiamo perso dei giocatori di esperienza, e numericamente abbiamo un uomo in meno nella rosa, senza contare che per un pivot (baptistella) e due difensori (Forte e Ghiotti) che sono partiti, abbiamo invece accolto due laterali con maggiori propensioni offensive. Si tratta di cambiamenti radicali, ma devo ammettere che così come ho allenato con piacere chi è andato via, con altrettanto entusiasmo porto aventi questo nuovo progetto con il gruppo che è rimasto e con i due nuovi elementi, che ho fortemente voluto, e che sono sicuro si dimostreranno all’altezza delle aspettative”.

Ufficio stampa Città di Montesilvano:

Francesca Lupone