Milano – CheBanca! Milano, dopo essersi allenata il giorno di Natale presso il Palazzetto Parri di Muggiò (MB), sotto gli occhi del primo cittadino Dr. Pietro Zanantoni, scende in campo a Santo Stefano, per dare inizio al girone di ritorno del campionato A2 Sustenium; di fronte la formazione della Cassa Rurale Cantù, battuta nella gara d’andata per 1 a 3.

I Canturini devono fare a meno di Gerosa, fermo per problemi al ginocchio, mentre i Milanesi lasciano in tribuna Arpad Baroti, ancora in fase di recupero, dopo l’intervento chirurgico alla mano.

Il match – Coach Moretti schiera lo “starting seven” con la consueta diagonale Mattera in palleggio e Di Manno opposto, Beretta ed Insalata al centro, De Oliveira e Vedovotto schiacciatori e Durante libero; il tecnico Della Rosa risponde chiamando in campo il giovane palleggiatore Krumins, l’opposto Sequiera, i centrali Monguzzi e Pavan, gli schiacciatori Ruggeri e Tuominen ed il libero Butti.

Il primo set è quello in cui Milano domina sia in attacco che in ricezione, come dimostrano le percentuali dei tabellini degli scout; in particolare i Milanesi conseguono un 62% di positività in attacco, contro il 43% degli ospiti; Mattera alimenta con equilibrio il tridente d’attacco e Di Manno, De Oliveira e Vedovotto, mettono a segno cinque punti ciascuno, mentre tutta la squadra gioca attenta e concentrata.

Nel secondo parziale si assiste ad una fase di maggior equilibrio, con entrambe le formazioni desiderose di imporsi e quindi alternativamente soggette ad errori; si mette in luce Sequeira, che sia in battuta che in attacco crea scompiglio nelle fila milanesi; alla fine prevalgono i padroni di casa grazie anche ad una maggior precisione in ricezione e nelle fasi di ricostruzione del gioco.

Il terzo set sembra ormai deciso, con i Milanesi subito avanti e capaci di doppiare gli avversari (10-5); poi l’orgoglio dei Canturini, sostenuti dalla potenza offensiva dell’opposto portoghese, top scorer della partita (20 punti per lui), riportano Cantù in gara e sul 17 pari sembra che i giochi possano riaprirsi; ci pensa il muro milanese, con le mani di Insalata, De Oliveira e Mattera a frenare il recupero avversario. Il brasiliano, Di Manno e Vedovotto si alternano in attacco per chiudere il match e dare a Milano una vittoria piena.

A fine partita coach Moretti dichiara: “A tratti abbiamo espresso un buon gioco, anche se dobbiamo ancora migliorarci per crescere; sono comunque soddisfatto del risultato che ci permette di iniziare positivamente il girone di ritorno e ci proietta verso la zona alta della classifica”.

Per CheBanca! Milano si prepara un altro tour de force, infatti tornerà in campo il prossimo 5 gennaio per la trasferta in Calabria, dove dovrà affrontare la Caffè Aiello Corigliano, domenica 8 gennaio riceverà al Centro Pavesi la temibile Castellana Grotte e sarà nuovamente fuori casa per i Quarti di finale della Coppa Italia Del Monte, mercoledì 11 gennaio a Molfetta.

67° Campionato Nazionale Serie A2 Sustenium
Sedicesima Giornata
Lunedì 26-12-2011 ore 18,00

Palazzetto Centro Pavesi FIPAV – Milano
CheBanca! Milano vs Cassa Rurale Cantù: 3-0
(25-19, 25-23, 25-23)

Programmazione televisiva:

Sport-Day/L’Angolo del Vero Volley

CheBanca! Milano vs Cassa Rurale Cantù

Mercoledì 28 dicembre

TeleMilano City (canale 288 DT) alle ore 21,00.

Di seguito il tabellino delle due squadre; in allegato la cronaca set by set.

Il tabellino dell’incontro:

CheBanca! Milano:
Mattera 3, Di Manno 15, Vedovotto 14, De Oliveira 15, Beretta 2, Insalata (K) 4, Durante (L1), Robbiati , Jago, Mercorio, Angelov. N.E.: Blasi, Cauteruccio (L2).

Primo allenatore: Luca Moretti
Secondo allenatore: Marco Fumagalli

Cassa Rurale Cantù:

Krumins 1, Pavan 8, Monguzzi 3, Seregni 1, Ruggeri, Galliani 10, Sequeira 20, Tuominen 6, Butti (L1). N.E.: Gelasio (L2), Bonetti, Sala, Panighini.

Primo allenatore: Massimo Della Rosa

Secondo allenatore: Giancarlo Bartesaghi

Arbitri: Gianluca Trevisan e Monica Carrara.

Dr. Riccardo Carossia