Filippetto e compagni, finalmente al completo, cercano la seconda vittoria

Per la sesta giornata del campionato di pallanuoto maschile di A2, che si gioca con un turno infrasettimanale per le imminenti festività natalizie, il Plebiscito affronta in trasferta il Trieste DOMANI, MERCOLEDI’ 21 DICEMBRE, ALLE ORE 20.30, alla ricerca della seconda vittoria stagionale. La squadra di coach Fabrizio Cattaruzzi affronta la gara con i giuliani finalmente con la rosa al completo dopo aver scontato tutte le squalifiche e aver smaltito gli infortuni patiti. “Trieste è sempre molto temibile tra le mura amiche – dice Fabrizio Cattaruzzi, tecnico del Plebiscito – ma finalmente possiamo entrare in acqua con l’intera rosa al completo, perciò contiamo di giocarcela e soprattutto provare a fare risultato”. Il Trieste viene da un importante pareggio in casa della capolista Brescia mentre il Plebiscito dalla sconfitta interna per mano del Torino. “Dopo cinque giornate – continua Cattaruzzi – mi aspettavo qualche punto in più in classifica, ma non avendo mai potuto avere a disposizione l’intera rosa, ci siamo trovati in difficoltà. Ad ogni modo il nostro campionato si deciderà tra febbraio e aprile quando dovremo trovarci preparati per raggiungere il traguardo della salvezza”. Rientra dunque Capitan Filippetto, dopo aver scontato il turno di squalifica, in luogo del giovane Giacomo Rossi. Questa la formazione ufficiale per la trasferta di Trieste: Barbato, Caprani, Filippetto (cap.), Moldvai, Conte, Gottardo, Bezic, Tommasella, Zanovello, Ciatto, Rigon, Tono, Segala.

Il Campionato di serie A2 maschile osserverà poi un periodo di riposo e riprenderà sabato 4 febbraio, quando il Plebiscito andrà a far visita al Como Pallanuoto per la settima giornata del girone di andata.

Intanto, in vista dell’incontro amichevole tra Italia e Croazia, in programma mercoledì 28 dicembre alle ore 20 negli impianti del Plebiscito di Padova, la stampa è invitata alla conferenza ufficiale di presentazione, MARTEDI’ 27 dicembre alle ore 12 nella sala Bresciani Alvarez del Comune di Padova.