Si è tenuta lunedì sera presso il Ristorante La Campaza la tradizionale Cena di Natale della Robur Costa. Erano presenti oltre 300 persone, in rappresentanza della dirigenza, della prima squadra, dell’intero settore
giovanile, oltre ad autorità e sponsor e ad un gruppo di fedeli supporters della CMC Robur. Nel corso della serata, condotta dal responsabile-eventi Giancarlo Sirri, sono state assegnate tradizionali le Stelle di Natale del Volley con le quali ogni anno la Robur Costa intende premiare personaggi storici della pallavolo ravennate. Ecco il dettaglio.

PROFILI DEI PREMIATI FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI RAVENNA
(Lo sponsor storico della pallavolo ravennate)
Fin dagli anni della mitica Robur, la Cassa di Risparmio, sia come Istituto bancario che come Fondazione, è sempre stata al fianco della pallavolo ravennate supportandone l’attività sia maschile che femminile. Il consistente aiuto ha consentito di superare difficoltà ma soprattutto di far crescere e maturare tanti talenti nel nostro territorio oltre ad aver dato la possibilità a molti giovani di formarsi in una disciplina sportiva anche senza essere campioni. Con orgoglio possiamo dire di avere usato saggiamente le risorse messe a disposizione con il conseguimento di importanti traguardi sia con la prima squadra che con il settore giovanile, tanto da potersi fregiare per due anni conseguiti del “Marchio d’Oro per la qualità del lavoro svolto”.
Riconoscimento assegnatoci dalla Federazione Nazionale della Pallavolo – FIPAV. La nostra società vuole con questo piccolo riconoscimento testimoniare la gratitudine di tutto il movimento verso questa benemerita istituzione bancaria.

Giovanni FUCCHI
(Il giocatore, l’allenatore e il dirigente sportivo)
E’ stato prima giocatore della mitica Robur, quindi ha fatto parte del primo gruppo sportivo dei vigili del Fuoco, quindi ha intrapreso la carriera di allenatore ereditando le redini della prima squadra da Angelo Costa. Persona schiva, taciturna, solida dalle i9dee chiare dotato di un grande spessore umano. La nostra società vuole con questo piccolo premio riconoscere a Giovanni il suo grande valore come personaggio chiave della pallavolo ravennate e far conoscere ai nostri giovani le radici del nostro movimento. e far conoscere ai nostri giovani le radici del nostro movimento.

Piero NOSTINI
(Lo sportivo per eccellenza)
Chi non conosce il mitico “Pirì”. Conoscerlo significa ripercorrere molte storie legate alla pallavolo maschile e femminile. Una memoria storica dei nostri palazzetti. Una generosità di impegno che spesso e volentieri è parte integrante dei ricordi della pallavolo giocata e raccontata. Nostini fa parte del gruppo al seguito dei VV.FF, quindi ne divenne collaboratore e dirigente. Incarichi che continuò nel Porto Ravenna Volley e nel Messaggero. Un amico, un tifoso che è stato vicino alla nostra società e che con la sua voglia di rivedere in serie A la nostra squadra è sempre stato in prima fila a sostenerci fin dal nostro esordio in B1.

Emilio RAVAGLI
(Solidarietà e Sport)
Emilio è un personaggio molto noto nella nostra città per la sua attività di volontariato in molte associazioni che si dedicano ai ragazzi. Di lui si ricordano anche le lontane iniziative volte a far conoscere e crescere il
nostro movimento tra le giovani generazioni. Infatti negli anni 60/70 lo videro protagonista nella realizzazione di importanti tornei di pallavolo nelle piazze di Bagnacavallo, Faenza e Ravenna. Insieme ad Angelo Costa queste iniziative per lunghi anni furono il crocevia di tanti ragazzi. La nostra società vuole premiare Emilio Ravagli per ricordare che la pallavolo non è solo sport ma una pratica utile a far crescere ragazzi e ragazzi in un ambiente sano e costruttivo di valori e sani principi.

IL TORNEO DI NATALE

Avrà luogo al Pala Costa ed alla palestra Montanari il 27 e 28 dicembre prossimi il classico “Torneo di Natale”, evento internazionale under 18 che nella sua undicesima edizione è stato intitolato alla memoria di Paolo Fabbri.

Parteciperanno:
CMC RAVENNA

TRENTINO VOLLEY
ASON VOLLEY

CODYECO LUPI SANTA CROCE 
CASA MODENA

FIDIA PADOVA

Il 28 dicembre alle 9.30 verranno disputate le due semifinali ed alle 15 la finale, al Costa. 

QUADRANGOLARE DI BENEFICENZA

Venerdì 30 dicembre, a partire dalle 17,30, si svolgerà al Pala Costa un quadrangolare benefico (offerta libera, devoluta a Telethon) che vedrà impegnate una squadra composta dai dirigenti della Robur, una dagli allenatori del Settore Giovanile, una da sponsor e politici ed una da rappresentanti della stampa cittadina.