OTTIMA riuscita della “Scarpinata della Solidarietà’” a Vangile di Massa e Cozzile nella gara organizzata dal locale gruppo podistico a cui hanno preso parte 365 concorrenti in una mattinata con cielo coperto e fredda. La vittoria nella gara di 11,500 chilometri, per più di metà in salita, ha visto trionfare il fiorentino Alessandro Napoli (Il Fiorino) che ha concluso in 40’23” seguito a 1’13” da Marco Guerrucci (Alpi Apuane) e 1’59” da Michele Da Prato (Atletica Camaiore) mentre più lontani sono terminati Roberto Gianni…

 

(Alpi Apuane), Andrea Ragionieri (Toscana Atletica Empoli), Leandro Chiparo (Atletica Prato), Giuliano Burchi (La Stanca Valenzatico), Andrea Arretini (Cai Pistoia), Massimo Igliori (Alpi Apuane) e Mirko Picchi (Toscana Atletica Empoli). Nei Veterani Mauro Cei (Toscana Atletica Empoli) è ancora il migliore terminando il percorso in 45’26” davanti a Claudio Simi (Alpi Apuane) e Gianni Bertone (Le Panche Castelquarto) mentre negli Argento si impone il solito Gerardo Baicchi (Cai Pistoia) in 49’12” sull’ atleta locale Angelo Maceroni (Massa e Cozzile) e Roberto Corradossi (Cai Pistoia). Nella gara femminile il primo posto è andato a Susanna Neri (La Torre Firenze) che sugli 11500 metri si è imposta in 51’01”, piazza d’onore per Elisabetta Caporali(Silvano Fedi ), gradino più basso del podio di Lucia Donati (La Stanca Valenzatico) poi Federica Botrini (Pieve a Ripoli) e Monica Papi (Croce d’Oro Montale). Nelle Veterane il primo posto se lo aggiudica Liuccia Grassi (Le Panche Castelquarto) in 51’23” battendo Maria Amelia Nardi (La Stanca Valenzatico) e Morena Gavazzi (Silvano Fedi ). Nella classifica per sodalizi primo posto per il Cai Pistoia con 38 iscritti davanti alla Silvano Fedi Pistoia (23) e alla Polisportiva Virtus Orentano (19).