Cresce l’attesa ad un mese esatto dalle gare della Coppa del Mondo FIS di sci di fondo

L’assessore Monica Rizzi elogia l’iniziativa, “una bellissima cartolina per Milano e tutta la Lombardia”

Manca un mese esatto e la Coppa del Mondo FIS di sci di fondo arriverà finalmente nella metropoli lombarda, il 14 e 15 gennaio 2012. Mentre la città si prepara al Natale con le sue luci sfavillanti, sale l’adrenalina nei confronti di un evento assolutamente unico nel suo genere, che porterà i grandi campioni dello sci di fondo proprio davanti al Castello Sforzesco e a pochi passi da piazza del Duomo. L’organizzazione procede a ritmi serrati, è on line il nuovo sito internet con tutte le ultime curiosità rigorosamente in versione bilingue, mentre tutta Milano è tappezzata di manifesti pubblicitari, dagli stendardi sparsi per le vie di grande transito alle affissioni in numerosi punti della metropolitana.

Un’attesa febbrile condivisa dalle istituzioni e in particolare dalla Regione Lombardia, nella persona dell’Assessore allo Sport e Giovani, Monica Rizzi. “Si tratta di un evento straordinario – dichiara l’Assessore -, che il 14 e 15 gennaio prossimi renderà Milano e la Lombardia capitale mondiale dello sci nordico. Un’eccezionale opportunità che conferma lo sport, e in particolare i grandi eventi sportivi, tra i pochi ancora capaci di muovere le masse, quale fondamentale veicolo di promozione del territorio”. “Con la Race in the city – prosegue Monica Rizzi – lo sci di fondo accenderà i riflettori internazionali sull’enorme ricchezza in termini di storia, architetture, tradizioni, offerta turistica, appeal del capoluogo meneghino: non solo perché su questo insolito circuito gareggeranno grandi campioni capaci di richiamare il pubblico delle grandi occasioni, ma anche perché, trattandosi di gare valide per la Coppa del Mondo FIS di sci di fondo, le immagini di Milano rimbalzeranno sulle televisioni di tutto il mondo”.

Cresce al contempo la curiosità da parte di pubblico e appassionati. A pieno regime la presenza della Race in the city sui social network, con aggiornamenti disponibili sulle pagine Twitter e Facebook, che ad oggi conta più di 1.140 fan ed è in continua crescita con nuove adesioni pressoché quotidiane. Un’attenzione confermata dal grande successo sul fronte volontari: più di duecento persone hanno prontamente risposto all’appello dell’organizzazione. A questo proposito sabato 17 dicembre è in programma una prima riunione organizzativa presso la Sala Appiani dell’Arena Civica. La curiosità nei confronti della Race in the city cresce anche all’estero, con centinaia di appassionati dal Nord Europa in rotta verso Milano, come ad esempio un ampio gruppo dalla Norvegia che ha prenotato un soggiorno presso un noto albergo della città. Inizia a prendere forma anche il piano di iniziative collaterali, con un villaggio nordico che sarà allestito in via Beltrami a partire da venerdì 13 gennaio. E ancora, un programma di iniziative riservate a scuole e sci club: “Una fitta serie di eventi chiuderà il cerchio – prosegue Monica Rizzi -, disegnando una bellissima cartolina di Milano e della nostra Lombardia da inviare ai destinatari di tutto il mondo. Quale miglior biglietto da visita in vista di Expo 2015?”.

Ufficio Stampa