L’ippica italiana ha deciso per martedì 20 dicembre una protesta generale su tutto il territorio nazionale per portare alla luce il proprio drammatico momento.
Il gesto di denuncia si svolgerà in modo semplice: le forze dell’ippica si raduneranno ognuna di fronte al Comune di propria pertinenza, chi invece sarà chiamato a svolgere il proprio compito professionale scendendo in pista, esprimerà il proprio rammarico sullo stesso impianto di gara.

La formula della manifestazione è aperta a tutti, dai proprietari, ai gentlemen, ai guidatori, ai simpatizzanti, a chi crede che questo mondo abbia diritto di essere rispettato e difeso. E di restare in vita.

L’appuntamento per quanto concerne il mondo ippico torinese è fissato per le ore 11,00 di fronte al Comune di Vinovo in Piazza Marconi: in molti indosseranno la maglietta “della salvezza”, quella che per primo ha indossato Franky Dettori a Hong Kong, lanciando il messaggio che ora appartiene a tutti ed è diventato vessillo di quest’amarissima storia.

HippoGroup Torinese sarà presente in modo coerente, con tutta la propria forza lavoro, desiderosa di testimoniare come tutti la difesa del proprio posto in questa situazione difficile.
Nella scia di questa segnalazione è prevista, a breve, una riunione generale di protesta, a Roma, con due obiettivi precisi, AAMS e ASSI, i due poli del disagio strutturale.

Silvano Ferraris

HIPPOGROUP TORINESE S.p.A.

Ufficio Stampa Ippodromo Vinovo