ASSENTE CAPITAN D’IPPOLITO, LA FASCIA DOPO 5 ANNI SUL BRACCIO DI CONVERTINO

L’Italcave Real Statte è pronta per la sfida contro l’Ita Salandra per l’undicesima e ultima gara del girone d’andata nonché del 2011. Conquistato il pass per l’accesso alle Final Eight di coppa Italia, le rossoblu saluteranno il proprio pubblico prima della pausa natalizia. Il primo appuntamento dell’anno nuovo sarà l’otto gennaio contro il Cus Palermo per la prima gara di ritorno.

QUI ITALCAVE Le rossoblu, soddisfatte per aver raggiunto il primo obiettivo stagionale, si concentrano all’ultima ‘fatica’ di un 2011 ricco di emozioni e successi. Tony Marzella è consapevole che la vittoria contro l’Ita Salandra può arrivare se “la concentrazione resta alta sin dal primo istante di gioco. La sfida contro le lucane è diversa rispetto agli altri due match. La posta in palio contro Virtus Roma e Jordan era altissima ma, al tempo stesso, molte squadre hanno come obiettivo stagionale quello di battere il Real Statte. Dispiace per l’assenza di capitan Mina D’Ippolito che sarà soltanto per questa gara. Tocca a noi entrare in campo con la giusta caparbietà e la determinazione per conquistare i tre punti. Il primo obiettivo stagionale è stato conquistato con merito da parte della mie ragazze: l’accesso alle Final Eight di coppa Italia sottolinea il gran lavoro svolto nel girone d’andata. Al giro di boa arriviamo con ottime credenziali, frutto di un cammino in crescita sotto il profilo tecnico, tattico e dell’amalgama del gruppo stesso. Adesso, però, vogliamo arrivare primi e vincere col Salandra per regalare a noi stessi e ai tanti tifosi che, in maniera anch’essi crescente, ci seguono in casa e in trasferta, la gioia di guardar tutti dall’alto durante la pausa natalizia”. Nelle fila dell’Italcave unica assente sarà capitan D’Ippolito. La fascia di capitano andrà sul braccio di Patrizia Convertino che torna ad indossarla a cinque anni di distanza, in quell’occasione l’assenza della numero 9 rossoblu fu per maternità.

QUI SALANDRA Messi in cassaforte 3 punti utili per la salvezza conquistati per effetto del 6-0 a tavolino contro la Trinakria Palermo, la squadra di Nicoletta Sergiano ha conquistato fino ad ora 14 punti. “Da mister sono soddisfatta della classifica da parte della mia squadra. Ci sono stati degli innesti nel corso della stagione, siamo partiti da zero. Quindi non posso che essere contenta di quanto fatto fino ad ora sperando in un girone di ritorno con risultati migliori rispetto a quello d’andata. Adesso abbiamo un po’ d’esperienza in più per poter fare qualche punticino a partire dalla prima sfida di ritorno quella contro la Woman Napoli. Contro l’Italcave Real Statte guardando i numeri è una partita impossibile, ci sono delle difficoltà reali contro una squadra con classe, esperienza e qualità. L’assenza di capitan D’Ippolito? Nessun vantaggio, anzi. Da appassionata di futsal sono anche curiosa del modo in cui mister Marzella ha intenzione di schierare la propria formazione. Quindi mi aspetto una gran bella partita: se torneremo a casa con 3 o 1 punto sarò felice, se invece ci sarà una sconfitta non sarà assolutamente un dramma. Posso dire che siamo bene psicologicamente e fisicamente e veniamo a giocare con tantissima gioia contro la squadra e nel palazzetto più titolato d’Italia”.

FORMAZIONI – PALACURTIVECCHI MONTEMESOLA – ORE 16

ITALCAVE REAL STATTE-ITA MERCATO DELL’ORO SALANDRA

Italcave Real Statte: Margarito, Modugno, Blasi; Russo, Dipierro, Convertino, Porta, Buonfrate, Nicoletti, Bianco, Marangione, Peluso, Labonia. All. Marzella

Ita Salandra: Dibiase, Castellano, L’Assainato, Zizzamia, Ciambriello, Ludovico, Pinto, Turcinovic, Zagaria, Gelsomino, Fiengo, Quarta, De Vita, Sangiovanni. All. Sergiano

Arbitri: Luigi Alessi (Taurianova), Arnaldo Ciciarello (Catanzaro)

L’ADDETTO STAMPA DEL REAL STATTE FRANCESCO FRIULI