E’ una Cedat 85 con il morale alle stelle quella che si appresta ad affrontare, questa domenica alle 18, la quotata formazione della Biancoforno Santa Croce. Le sanvitesi, dopo i 4 punti in 4 giorni, frutto della prima vittoria interna contro Pontecagnano e del tiebreak di Busnago, hanno tutte le intenzioni di allungare la striscia positiva per incamerare punti che le possano tirar fuori dalla zona calda della classifica. In settimana Cosimo Lo Re ha rallentato i ritmi per permettere alle atlete di smaltire i nove set disputati a distanza ravvicinata, in modo da presentarsi nelle migliori condizioni possibili a questo temibile appuntamento.

Le toscane, nella gara dell’Immacolata, hanno perso Mirela Corjeutanu, fermatasi per un infortunio al ginocchio, e domenica hanno ceduto le armi di schianto al Pala Scoppa di Soverato. Nella seconda trasferta consecutiva, quella del Pala Macchitella, l’esperto coach Chiappafreddo dovrà scacciare i fantasmi e riportare le sue sulla via del successo. La formazione pisana è meritatamente in piena zona playoff occupando quel quinto posto che dà l’accesso alla post-season. Il Biancoforno ha un organico molto esperto e lo staff tecnico ha molte frecce al proprio arco per scardinare le difese avversarie.

Le biancorosse dovrebbero scendere in campo con Tanturli in regia, Brussa opposta, Filipovics e Zambelli al centro, Rosso e Liguori in banda, Lanzini libero. Da tener d’occhio Valeria Rosso che, dopo una carriera spesa al centro, ha cambiato ruolo dimostrandosi una grande bocca di fuoco e risultando una vera e propria spina nel fianco delle retroguardie avversarie.

Arbitreranno l’incontro Eliana Cappelletti e Andrea Rossetti di Ancona.

Radiocronaca diretta, come di consueto, curata da Teleradio Sanvito, che la ripeterà anche in streaming sul proprio sito (ed in streaming audio-video sul sito www.arcobaleno.br.it).