Ventiduesima e ventitreesima giornata di Serie A2

Appiano Sparer Ponteggi

Sei vittorie di fila fanno dell’Appiano la squadra del momento: raggiunto il Milano in seconda posizione, i pirati si apprestano a sfidare EV Bozen e Gardena per rilanciarsi ulteriormente nelle zone altissime della classifica. Nonostante diverse assenze i ragazzi di Mensonen hanno espugnato Milano con merito, dimostrando di essere squadra forte e attrezzata. Mancheranno Roggl (infortunato), Waldner e Fabian Ebner (Under 20), mentre dovrebbe rientrare Platter.

Caldaro Rothoblaas

Quello in arrivo è un weekend importantissimo per il Caldaro, che si appresta a sfidare due concorrenti dirette per la zona playoff, ovvero Merano ed EV Bozen. Cinque sconfitte di fila hanno portato i lucci al settimo posto, ma il team di Laylin vuole rialzare la testa e dimostrare che nonostante tutto possono dire la loro in questa Serie A2, ma è chiaro come non si possano sbagliare i prossimi due appuntamenti. Mancheranno sempre gli infortunati Giovannini e Alex Andergasssen, oltre a Raphael Andergassen e Frei, impegnati con l’Under 20, mentre potrebbe essere nuovamente impiegato tra i pali il giovane Kosta.

Egna Riwega

Con i tre nti incamerati contro il Caldaro l’Egna ha sfruttato al meglio lo scontro diretto tra Appiano e Milano e si è riportato a sette lunghezze di vantaggio sulla diretta concorrenza. Perna e soci sono ora chiamati a due appuntamenti di livello: prima riceveranno il Gardena, che li ha recentemente battuti, e poi andranno a Milano, cercando di espugnare l’Agorà. Una domenica di fuoco con in palio punti importantissimi dunque, da conquistare senza gli assenti Zelger, Ciresa, Peiti e Michael Sullmann

EV Bozen

La pesante sconfitta casalinga contro il Merano ha allontanato ulteriormente l’EV Bozen dal sesto posto valido per l’accesso ai playoff, e adesso la situazione per i White Weasels è tutt’altro che semplice. I prossimi avversari saranno Appiano e Caldaro, e specialmente contro i lucci tra le mura amiche i ragazzi di Fedrizzi hanno la possibilità di fare bella figura. I biancoblu devono ormai guardare avanti una partita alla volta e dare il massimo per provare a centrare il miracolo.

HC Gherdeina

Con cinque vittorie nelle ultime sei partite, il Gardena ha rilanciato le sue quotazioni per provare ad aggrappare il podio della classifica. Finalmente tutto il talento del gruppo ladino è venuto fuori, e sono arrivate gare soddisfacenti con un attacco prolifico. Obiettivo, tutt’altro che semplice, per questo weekend è quello di confermarsi: Egna e Appiano sono avversari di grandissimo livello, e strappare punti a delle dirette concorrenti varrebbe doppio. Coach Kostner non avrà a disposizione gli squalificati Fabrizio e Kevin Senoner, l’infortunato Spinell e Lang e Gabriel Vinatzer, impegnati con la Nazionale Under 20.

Merano Nils

I tre punti incamerati contro l’EV Bozen hanno ridato ossigeno alla compagine meranese, che ha così potuto allungare in classifica e guardare al futuro con un po’ più di serenità. La dirigenza bianconera è sul mercato dopo la partenza di Miller, ma ancora non ha scelto il rinforzo adatto per provare a fare il salto di qualità, e si andrà dunque avanti con questo gruppo molto giovane. Per i match casalinghi contro Caldaro e Pergine dovrebbe rientrare Huber in difesa, mentre mancheranno sempre Rizzi e Quagliato impegnati con l’Under 20, e non sono esclusi rinforzi dal farm-team Vipiteno.

Hockey Milano Rossoblù

La débâcle casalinga contro l’Appiano ha fatto suonare qualche campanello d’allarme in casa rossoblu, visto che proprio i pirati hanno raggiunto i meneghini al secondo posto e l’Egna è di nuovo scappato a +7. Da Rin e i suoi ragazzi devono serrare le fila immediatamente e tornare a fare bottino pieno sin dai prossimi due match: prima la trasferta di Pergine, e poi il big match casalingo proprio contro le wild goose. Non saranno a disposizione l’infortunato Terrazzano (spazio dunque a Della Bella), e dovrebbe mancare Ansoldi per problemi alla schiena, oltre a Borghi impegnato con l’Under 20. Da segnalare anche che l’esordio di Pikkarainen non dovrebbe avvenire venerdì a Pergine, dato che il giocatore è a Milano solo da mercoledì.

Pergine Solarplus

Lo stop subito dal Gardena non ha raffreddato le stecche del Pergine, squadra ormai solida e decisa a ripartire subito per difendere il suo preziosissimo sesto posto. Le linci trentine giocheranno contro Milano e Merano in questo weekend, due match non semplici ma con possibilità di fare bene. Nell’ultima partita si è vista una grande intesa nella coppia DeToni-Morèn, e devono essere loro a trascinare il team, oltre ad un Commisso atteso al riscatto. Probabile l’esordio dell’ultimo acquisto, l’attaccante statunitense Todd Jackson.

Serie A2 – venerdì 16 dicembre – 22a giornata stagione regolare

Palazzo del ghiaccio di Pergine, ore 20.30

Pergine Solarplus – Hockey Milano Rossoblù

Arbitro: Ferrini

Linesman: Santi e Mancina

Wurth Arena di Egna, ore 20.30

Egna Riwega – HC Gherdeina

Arbitro: Giorgio Moschen

Linesman: Alfi e Marri

I.C.i.T. Fotowoltaik Arena di Appiano, ore 20.30

Appiano Sparer Ponteggi – EV Bozen 84 Mirò Dental

Arbitro: Loreggia

Linesman: Bettarini e Carrito

MeranArena di Merano, ore 20.30

Merano Nils – Caldaro Rothoblaas

Arbitro: Gasser

Linesman: Cuglietta e Tschorner

Serie A2 – domenica 18 dicembre – 23a giornata di stagione regolare

Sill di Bolzano, ore 18.00

EV Bozen 84 Mirò Dental – Caldaro Rothoblaas

Pranives di Selva di Val Gardena, ore 18.00

HC Gherdeina – Appiano Sparer Ponteggi

MeranArena di Merano, ore 19.00

Merano Nils – Pergine Solarplus

PalAgorà di Milano, ore 19.00

Hockey Milano Rossoblù – Egna Riwega

Classifica di Serie A2

1. Egna Riwega 49 punti

2. Appiano Sparer Ponteggi 42

3. Milano Rossoblù 42

4. HC Gherdeina 32

5. Merano Nils 29

6. Pergine Solarplus 25

7. Caldaro Rothoblaas 21

8. EV Bozen Mirò Dental 12