Con due reti di Angelo De Leonardis, messe a segno negli ultimi scampoli di gara, lo Sporting Club Grotte batte l’Atletico Cassano, coglie il nono successo consecutivo, rimanendo ad un punto dalla capolista Adelfia ed allungando a +3 sulla Virtus Rutigliano, che deve ancora riposare, nel girone B del campionato regionale di C2.

Al Palasport di Cassano, nel quindicesimo turno di campionato, i gialloblù si sono imposti per 4-2 al termine di una gara vibrante che gli ha visti andar sotto per poi recuperare e vincere in extremis. Un successo importante perché colto su una superficie non abituale per la squadra del presidente Cesare Laterza e contro una diretta concorrente, che ora occupa il quarto posto con addirittura 13 lunghezze di ritardo. Match winner della gara ancora Michele Barabba e Angelo De Leonardis, che con una doppietta a testa confermano il loro momento di forma stratosferico.

Lo Sporting recupera il febbricitante L’Abbate e lo schiera tra i pali nel quintetto titolare assieme a Montanaro, Barabba, De Leonardis e Boccardi. Dopo il vantaggio dei padroni di casa con cui si è conclusa la prima frazione di gioco lo Sporting impatta sul 2-2 con una doppietta di Barabba e, come già detto, chiude la partita con De Leonardis, schierato negli ultimi minuti nel ruolo di pivot. Il successo lancia così a quota 40 i castellanesi, che attenderanno il Noci Azzurri per la sedicesima e penultima d’andata.

Ufficio Stampa Sporting Club Grotte

Marcello Rinaldi