Ieri sera, presso gli impianti sportivi di Dogliani, si è svolta la riunione delle società di serie B, per decidere la formula della stagione 2012, alla luce delle 14 formazioni partecipanti.

Varie le proposte esaminate, ma dopo un’ampia analisi le società a maggioranza hanno optato per la seguente.

La prima fase si svolge a girone unico (con gare di andata e ritorno) composto da tutte le 14 squadre iscritte; le prime 2 classificate del girone accedono direttamente alle semifinali, mentre le squadre classificate dal terzo al decimo posto effettuano uno spareggio in gara unica sul campo della miglior classificata secondo i seguenti abbinamenti: 3-10; 4-9; 5-8; 6-7. Le vincenti di questa prima serie di spareggi si affrontano in gara unica nuovamente sul campo della miglior classificata; le due squadre vincenti di tale serie di spareggi accedono alle semifinali.

Le ultime 4 classificate della prima fase, invece, si affrontano (con abbinamento 11-14; 12-13) in gare di andata, ritorno ed eventuale spareggio sul campo della miglior classificata: le squadre perdenti retrocedono in serie C1.

Si segnala che l’inizio del campionato avverrà nel fine settimana del 14 aprile 2012, mentre la Coppa Italia coinvolgerà le prime 4 squadre classificate al termine del girone di andata del campionato.