Daniele Ricci: «Vogliamo riprendere subito a vincere dimenticando Castellana»

Segrate, venerdì 7 dicembre 2011Dimenticare Castellana per ripartire di slancio per mantenere la vetta della classifica tenendo a distanza proprio i pugliesi che adesso inseguono a un solo punto. E’ questo l’obiettivo del Volley Segrate 1978 che vuole subito rialzare la testa dopo la sconfitta subìta al PalaGrotte. Per farlo non occorrerà aspettare domenica visto che domani, giovedì 8 dicembre, si torna in campo per la tredicesima giornata nel secondo turno infrasettimanale del Campionato di Serie A2 Sustenium. Ad attendere i Leoni gialloblù di Daniele Ricci, che vogliono mantenere l’imbattibilità casalinga, alle 18 al palazzetto di via XXV aprile c’è un’altra gara impegnativa con la Globo Banca Pop. Frusinate Sora (arbitri Cappello e Goitre).

«Vogliamo dimenticare Castellana e riprendere subito a vincere perché ci avevamo preso gusto e sono sicuro che ce la faremo – afferma senza mezzi termini il tecnico ravennate dei gialloblù, Daniele Ricci -. I ragazzi sono tornati ad allenarsi con grande convinzione dimostrando di aver già cancellato la sconfitta di domenica. Sappiamo bene che la partita che ci aspetta non è delle più facili. Considero Sora, con Castellana e Genova, tra le squadre con l’organico meglio attrezzato di questo campionato in tutti i ruoli. A giocatori di valore assoluto come Scappaticcio e Van Dijk che compongono una diagonale palleggiatore-opposto di tutto rispetto, Moretti e Pagni, centrali di categoria superiore, e a Libraro si è aggiunto anche il bulgaro Bratoev, schiacciatore che in A1 ha giocato anche con Trento».

Sarà al completo l’organico del Volley Segrate. In campo anche Marco Fabroni, per il quale è stata commutata in multa la giornata di squalifica comminata dalla Lega Volley per aver raggiunto quattro penalità.

QUI GLOBO BANCA POP. FRUSINATE SORA. Alla sua terza stagione in Serie A2 la Globo Sora continua a far girare il suo sestetto intorno a Mario Scappaticcio, alla sua quarta stagione con i frusinati. Oltre al palleggiatore e allo schiacciatore Libraro, nel sestetto titolare dell’allenatore storico Alberto Gatto si sono aggiunti in questa stagione i centrali Pagni e Moretti, l’opposto olandese Van Dijk e, appena tre settimane fa, lo schiacciatore bulgaro Valentin Bratoev che ha giocato a Vibo in A1 la prima parte di stagione. Sette, fin qui, le vittorie di stagione. Cinque le sconfitte, compresa rimediata quella a Castellana arrivata però soltanto al tie-break.

I SESTETTI. Daniele Ricci si affiderà al sestetto tipo delle ultime settimane con Fabroni-Van Den Dries a comporre la diagonale principale; Alletti e Russo al centro, Baranek e Botto schiacciatori di banda e Pesaresi libero.

Alberto Gatto dovrebbe puntare su Scappaticcio in regia, Van Dijk opposto; Pagni e Moretti al centro; Libraro e Bratoev in banda con Michele Gatto libero.

LE GARE DELLA TREDICESIMA GIORNATA. Pallavolo Molfetta- Carige Genova; Caffè Aiello Corigliano-BCC‐NEP Castellana Grotte Globo; Sidis Atripalda-Sir Safety Perugia; NGM Mobile S.Croce-Cassa Rurale Cantù; Gherardi SVI Città Di Castello-Energy Resorces Carilo Loreto; Volley Segrate-Banca Pop. Frusinate Sora; Edilesse Conad Reggio Emilia-CheBanca! Milano; Club Italia Roma-Cicchetti Isernia (ore 16, diretta Sportitalia2).

LA CLASSIFICA. Volley Segrate 30; Castellana Grotte 29; Città di Castello e Perugia 24; Molfetta 23; Loreto e Genova 22; Sora 21; Milano 20; Santa Croce 19; Corigliano 17; Roma 15; Isernia 9; Cantù 6; Reggio Emilia 5; Atripalda 2.

Mariella Caruso

Ufficio stampa Volley Segrate 1978