Si avvicina l’appuntamento con la Festa dell’Atletica delle Marche, sabato 17 dicembre ad Ascoli Piceno. Quattro nuovi premi saranno assegnati nell’occasione, per incoronare l’atleta e la società dell’anno 2011, sia nel settore assoluto che in quello promozionale. A conquistare il successo nella classifica individuale giovanile è la pesarese Eleonora Vandi, che si aggiudica quindi l’ambito premio di atleta dell’anno per l’area promozionale. Figlia di due azzurri degli anni Ottanta, il mezzofondista Luca Vandi e la quattrocentista Valeria Fontan dai quali viene seguita anche dal punto di vista tecnico, la quindicenne dell’Atletica Avis Fano-Pesaro ha dominato l’intera stagione in campo nazionale tra le under 16.

Infatti si è confermata campionessa italiana cadette sui 1000 metri alla rassegna tricolore di Jesolo, ripetendo la vittoria ottenuta nella precedente edizione. Ma la giovane marchigiana, nata a Pesaro il 15 marzo 1996, è riuscita anche nell’impresa di riscrivere ben tre migliori prestazioni italiane di categoria: sui 1000 metri, grazie al 2’49”4 del 20 aprile a Misano Adriatico, proseguendo il 1° maggio a Terni con 1’14”72 nei 500 metri, per concludere la serie il 30 giugno ad Ancona, 1’32”27 sui 600 metri, sempre con la sua caratteristica azione di corsa, ampia ed elegante. Inoltre ha partecipato con il suo istituto (il liceo classico Mamiani) alla finale nazionale di corsa campestre dei Giochi sportivi studenteschi, cogliendo la medaglia di bronzo. Nel suo palmarès stagionale anche un primato regionale cadette indoor, con 2’58”30 sui 1000 metri, cinque titoli marchigiani individuali (cross, 200 e 1000 metri indoor, 300 e 1000 metri all’aperto) più quello con la staffetta 3×1000 di corsa campestre. E adesso arriva questo importante riconoscimento, ottenuto sulla base di criteri oggettivi stabiliti da un apposito regolamento. Di seguito la graduatoria dei primi dieci classificati per l’area promozionale, che prende in considerazione la categoria cadetti (under 16).

Premio Atleta dell’Anno 2011 – Area Promozionale

1. Eleonora Vandi (Atl. Avis Fano-Pesaro) 195,66 punti

2. Livio Santarelli (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 53,5

3. Andrea Pacitto (Collection Atl. Sambenedettese) 39

4. Federico Petrelli (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 38

5. Elia Ciccalè (Atl. Maxicar Civitanova) 37

6. Francesco Botti (Asa Ascoli Piceno) 35,25

6. Luca Soriani (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 35,25

8. Sofia Piergallini (Sport Atl. Fermo) 34,25

9. Mamadou Binta Diallo (Atl. Avis Macerata) 33,25

10. Carlo Catini (Sport Atl. Fermo) 29

10. Giulia Andreozzi (Sacen Corridonia) 29

10. Giulia Miraglia (Atl. Recanati) 29

Nell’immagine allegata: la cadetta Eleonora Vandi (foto di Giancarlo Colombo/FIDAL)

UFFICIO STAMPA – FIDAL MARCHE

Alessio Giovannini – Luca Cassai