Solo i Marines Lazio passano sia in U18 sia in U21

UNDER 18 – A Bologna, tra Warriors e Daemons, partita in equilibrio solo nella prima frazione, terminata sul 6 pari. Alla ripresa delle ostilità dopo il riposo i Warriors entrano in campo molto più determinati e fanno il vuoto. A segno due volte Cirasola e una volta Fantazzini, che ricopre in EZ un fumble del runner felsineo che manca così la tripletta. Per gli ospiti un td di Loglisci nel primo quarto e una safety nell’ultimo.
Nell’altra partita del sabato sera, quella disputata a Bresso, i Puma si sbarazzano dei Rhinos.
Ad Udine, dopo un primo quarto di “rodaggio” i Draghi (vestiti Fires) controllano la partita senza premere più di tanto sull’acceleratore. Quel tanto che basta per segnare un td per quarto (qualcosa in più nell’ultimo) e chiudere il match 34 a 0. A segno su corsa Romanelli, Battoia e Odiase, su passaggio (da Romanelli) Corrado e Rognoni. Benissimo Odiase che alle trasformazioni fa 4 su 5.

Chiude la giornata del campionato Under 18 la sfida tra Marines Roma e Predatori Golfo del Tigullio, con i padroni di casa senza il runner Capra e gli ospiti che recuperano letteralmente “al volo” da Londra il wr Spiaggi. La partita resta in parità solo nel primo quarto che termina 14-12 grazie alle segnature del Predatore Bisso, cui rispondono Andrioli  e Caldarola. Prima del cambio campo segnano ancora i liguri con Spiaggi. Secondo, terzo e quarto parziale in favore dei padroni di casa. Nota di merito per il runner di casa Fassetta, autore di una prestazione di tutto rispetto. Curiosa la seconda segnatura dei Marines nel secondo tempo, con il kicker che ritorna in end zone il kickoff calciato malissimo, rimbalzato su un giocatore ospite e fortunosamente recuperato proprio dal kicker laziale che lo riporta in end zone.

Ecco i risultati delle wild cards
Warriors Bologna – Daemons Martesana    18-8
Puma Bresso – Rhinos Milano        35-14
Draghi Udine – Hogs Reggio E.        34-0
Marines Lazio – Predatori GdT        55-19

Alla luce di questi risultati, ecco il quadro dei quarti di finale infrasettimanali in programma giovedì 8 dicembre:
Panthers Parma – Marines Lazio
Grizzlies Roma – Warriors Bologna
Giaguari Torino – Draghi Udine
Seamen Milano – Puma Bresso

UNDER 21 – Nella (a tratti fittissima) nebbia reggiana i Warriors Bologna devono inchinarsi agli Hogs che regolano la compagine felsinea grazie alle corse Callegati, Maestri e Michelini, oltre che alle prove maiuscole della difesa (due gli intercetti degli amaranto con Burani e Callegati). Da parte Warriors il rammarico di non esser riusciti ad “entrare in partita” con la testa e una piccola recriminazione per la nebbia che può aver creato qualche problema al passing game biancoblu.
Partitona a Roma, tra Marines e Lions Bergamo. Dopo un primo quarto “in bianco” nel secondo periodo una segnatura per parte, con la trasformazione orobica a buon fine a far la differenza. Nella terza frazione di gioco Visani segna due td, più una trasformazione al calcio. Poi ci pensano i Marines a riportarsi in partita prima con Mingoli che da un mancato sack si invola per un td (con trasformazione da 2) e con  D’Angelo che agguanta un passaggio di Mingoli, fra tre difensori. Di Mingoli il calcio di trasformazione che vale la partita. Tra i migliori in campo Esposito, che oltre al td nel primo quarto mette a segno un intercetto e forza un fumble.
Partita intensa anche a Ferrara tra Aquile e Seamen. In vantaggio sul finire del primo tempo gli ospiti che segnano due volte, la prima con Binda e la seconda con Bonaparte. Nessuna trasformazione a buon fine, ma due intercetti di marca Seamen sul tabellino (Zanini e Pastorelli, per la cronaca). Nella ripresa le Aquile si portano sotto con Mingozzi ma i Seamen segnano con Nardin e suggellano la vittoria con un sack di Giulini che costringe i ferraresi ad un impossibile quarto e 29 ad un passo dalla propria end zone.
I Panthers non fanno sconti ai Dolphins Ancona che lasciano Parma con le pive nel sacco. Già nel primo quarto il parziale faceva segnare 16 a 0 e il punteggio prima del riposo era 36 a 6. Finirà 54-12 per i Ducali

Questi i risultati del secondo turno di playoff
Hogs Reggio Emilia – Warriors Bologna        46-2
Aquile Ferrara – Seamen Milano            8-18       
Marines Lazio – Lions Bergamo            21-20
Panthers Parma – Dolphins Ancona        54-12

Questi gli accoppiamenti delle semifinali:
Hogs Reggio Emilia – Seamen Milano
Panthers Parma – Marines Lazio

Sergio Brunetti