Mercoledi sera l´HC Gherdeina si è imposto a Selva nel recupero della 15° giornata di Serie A2 sulla capolista Egna per 6 reti a 4. Con questa vittoria, la terza di fila in campionato, la squadra di Erwin Kostner raggiunge in classifica al quarto posto il Merano. L´Egna nonostante la sconfitta rimane al comando con sette lunghezze di vantaggio sul Milano.

 

Tra i padroni di casa stasera mancava il portiere Großgasteiger, mentre l´Egna ha dovuto rinunciare a Zelger, Donati e Michele Ciresa, che si è infortunato al ginocchio e starà fuori per circa sei settimane. La formazione della Bassa Atesina passa in vantaggio dopo 7.21 minuti con Matteo Peiti. Il Gardena riesce però a ribaltare il risultato in soli 103 secondi di gioco con due reti in powerplay di James Schaafsma e Benjamin Kostner. Poco prima dell´intervallo Domenico Perna pareggia per il 2:2. Nel periodo centrale Flavio Faggioni porta di nuovo gli ospiti in vantaggio. L´incontro si ravviva nel terzo tempo, con Fabrizio Senoner che realizza dopo 58 secondi il 3:3. Due minuti più tardi Faggioni riporta per la terza volta l´Egna avanti, ma al 46.21 Wallenberg pareggia nuovamente. L´incontro si decide a sette minuti dalla fine con un uno-due micidiale di Gabriel Vinatzer e James Schaafsma, che in soli 13 secondi realizzano due gol per il 6:4 finale.

 

Serie A2, recupero 15° giornata – mercoledi 30 novembre 2011

 

HC Gherdeina – HC Egna Riwega 6:4 (2:2, 0:1, 4:1)

0:1 Matteo Peiti (7.21), 1:1 James Schaafsma (13.00), 2:1 Benjamin Kostner (14.43), 2:2 Domenico Perna (18.32), 2:3 Flavio Faggioni (23.25), 3:3 Fabrizio Senoner (40.58), 3:4 Flavio Faggioni (43.22), 4:4 Patrick Wallenberg (46.21), 5:4 Gabriel Vinatzer (53.12), 6:4 James Schaafsma (53.27)

 

 

Classifica di Serie A2 dopo la 18° giornata

 

1. Egna Riwega 43 punti

2. Milano Rossoblù 36

3. Appiano Sparer Ponteggi 33

4. Merano Nils 26

5. HC Gherdeina 26

6. Caldaro Rothoblaas 21

7. Pergine Solarplus 19

8. EV Bozen Mirò Dental 12