Bennet Cantù in campo domani alle ore 20.45 al Paladesio (diretta Sport Italia) per affrontare il Caja Laboral di coach Dusko Ivanovic nella seconda giornata di ritorno del girone A di Eurolega.

I baschi sono i capolisti del gruppo con 8 punti e hanno sconfitto in casa lo scorso giovedì il Fenerbahce Istanbul per 90 a 85, dopo un tempo supplementare, con 25 punti di Fernando San Emeterio. In campionato invece la squadra di coach Dusko Ivanovic si è arresa domenica all’Unicaja Malaga con il risultato di 79 a 66 nonostante i 16 punti di Kevin Seraphin.

“Pur non essendo in perfette condizioni fisiche – commenta l’allenatore della Bennet, Andrea Trinchieri – dobbiamo giocare la nostra miglior partita di Eurolega per competere contro una grande squadra come il Caja Laboral. Il Caja è in testa al nostro girone ed è una delle formazioni più forti in Europa. All’andata a Vitoria abbiamo disputato una buona prestazione per tre quarti, ma abbiamo calato la nostra intensità difensiva nell’ultima frazione concedendo a Teletovic di rompere l’equilibrio. Il nostro obiettivo per domani deve essere quello di rimanere concentrati per 40 minuti in modo da restare sempre a contatto nel punteggio e cercare negli ultimi istanti di gara di compiere l’impresa”.

Il Caja Laboral ha vinto la gara di andata, giocata a Vitoria lo scorso 26 ottobre, per 81 a 69 grazie soprattutto a una grande prestazione dell’ala bosniaca Mirza Teletovic, autore di 22 punti e di un ultimo periodo strepitoso. Tra i baschi si è messo in evidenza anche Milko Bjelica con 17 punti realizzati mentre per la Bennet il miglior marcatore è stato Vladimir

Micov con 14 punti.

Rispetto a quella partita il Caja dovrà rinunciare proprio a Milko Bjelica, infortunatosi al legamento collaterale del ginocchio destro, mentre  mancherà anche in questa occasione la guardia statunitense Reggie Williams, assente all’andata per problemi fisici,  che venerdì ha risolto il contratto con la formazione di coach Ivanovic.  I baschi invece dovrebbero schierare in più il lungo americano Richard Dorsey e il playmaker sloveno Goran Dragic, arrivato a Vitoria dagli Houston Rockets la scorsa settimana e che dovrebbe giocare domani prima di fare ritorno in NBA.

Per la Bennet sarà invece sicuramente assente Marko Scekic. Saranno probabilmente della partita, anche se non in condizioni fisiche ottimali, Vladimir Micov e Giorgi Shermadini, assenti nella sfida di campionato contro l’Acea Roma.

“Sono davvero emozionato– commenta la guardia della Pallacanestro Cantù, Manuchar Markoishvili – perché giovedì giocherò per la prima volta un “Game of the week” di Eurolega. Fino a ora l’avevo solo guardato alla tv, ma adesso è giunto il momento di essere uno dei protagonisti.  Sappiamo che il Caja è una della migliori squadre in Europa, ma dobbiamo vincere per conservare intatte le possibilità di raggiungere le Top 16. Uno dei nostri punti di forza per domani sarà sicuramente il pubblico. Desio onorerà il “Game of the week” con una grande partecipazione e con un probabile tutto esaurito”.

BENNET CANTU’
4-  David Lighty
5- Vladimir Micov
8- Benjamin Ortner

9- Manuchar Markoishvili
10- Maarten Leunen
11- Denis Marconato
12- Nicolas Mazzarino
17- Marco Diviach
19- Giorgi Shermadini
20- Andrea Cinciarini
21- Federico Bolzonella
55- Gianluca Basile

All. Andrea Trinchieri

CAJA LABORAL
4- Pau Ribas
5- Pablo Prigioni
9- Richard Dorsey
13- Kevin Seraphin
15- Dejan Musli
19- Fernando San Emeterio
21- Goran Dragic
22- Thomas Heurtel
24- Brad Oleson
33- Mirza Teletovic
42- Unai Calbarro
44- Nemanja Bjelica

All. Dusko Ivanovic

Ufficio Stampa
Luca ROSSINI