LAZIO – ALTER-EGO LUPARENSE 1-4 (0-2 p.t.)

Un primo tempo praticamente perfetto e un secondo tempo attento e ben gestito hanno regalato all’AlterEgo Luparense la quinta vittoria consecutiva in campionato, iniziato con l’unico pari stagionale raccolto contro il Kaos Bologna alla prima giornata. Sono partiti subito alla grande i ragazzi di Mister Fernandez che, dopo un inizio di studio e un paio di tentativi andati a vuoto, hanno trovato il doppio vantaggio alla metà della prima frazione. Il primo goal è stato il frutto di un’ottima giocata sull’asse Honorio-Vampeta, con quest’ultimo bravo a finalizzare la splendida giocata del compagno liberatosi da far suo in mezzo a tre avversari. Il secondo è stato realizzato tre minut i più tardi sull’asse Fortino-Merlim, il primo in veste di assist-man, il secondo in quella di boomber. Il divario tra le due squadre all’intervallo poteva essere addirittura superiore, ma Fortino, a 2’ dalla sirena, spara a lato un ottimo pallone servitogli in mezzo dallo stesso Merlim. Nella ripresa D’Orto prova ad alzare la difesa e la scelta lo ripaga tanto che, al 3’ di gioco il vantaggio ospite è dimezzato grazie al goal di Ippoliti, ben liberato dall’ex Nuno su calcio di punizione. La Lazio per qualche minuto sembra poter impensierire una pur buona AlterEgo che però reagisce prontamente e, alla prima buona occasione, passa ancora dalle parti di Bernardi con Fortino, che, a tu per tu con l’estremo difensore bianco-celeste, non sbaglia il centro e si aggiunge a referto. La gara però non è ancora finita con la Lazio che, dopo averci provato dalla distanza con Nuno e Bacaro, schiera Ippoliti come portiere in movimento. Il risultato però non è quello sortito con i ragazzi di Mister Ferandez molto attenti nella fase difensiva e strepitosi nel mettere la parola fine all’incontro con il goal di Euler a meno di un minuto dal termine. Con questa vittoria l’AlterEgo si conferma prima in classifica e supera un altro test importante che le permette di guardare fiduciosa al futuro. Domenica a Bassano del Grappa arriverà il Bisceglie di Mister Capurso e per i bianco-azzurri sarà un’altra avventura da vivere tutta d’un fiato dall’inizio alla fine.          

LAZIO: Bernardi, Serranti, Jubanski, Salas, Bacaro, Marchetti, Ippoliti, Dimas, Pereira, Nuno, Fantecele, Patrizi. All. D’Orto.
ALTER-EGO LUPARENSE: Weber, Stragliotto, Franceschini, Danieli, Merlim, Euler, Honorio, Vampeta, Canal, Fortino, Parolin, Putano. All. Fernandez.
ARBITRI: Leonardo Balli (Prato), Arnaldo Ciciarello (Catanzaro) CRONO: Andrea Campi (Ciampino)
MARCATORI: 11’03’’ Vampeta (LU), 14’18’’ Merlim (LU) del p.t., 3’13’’ Ippoliti (LA), 9’58’’ Fortino (LU), 19’31’’ Euler (LU) del s.t.
AMMONITI: Jubanski (LU), Canal (LU), Ippoliti (LA), Fortino (LU), Merlim (LU)
ESPULSI: /

I RISULTATI DEL SETTORE GIOVANILE:

Piccoli Amici

AlterEgo Luparense – Tre Pini Padova 2-1 Parziali di 3-0 3-5 e 4-1

Esordienti

AlterEgo Luparense – UISP Tortuga 3-0 parziali di 7-0 9-2 6-0

Reti 7 Milani, 6 Endrit, 4 Bortolini e Mattiazzo, 1 Balaban

Giovanissimi

AlterEgo Luparense – Pressana 3-2

Reti: De Gregori, Pupulin e Bortolini

Allievi

AlterEgo Luparense – Asseggiano 5-5

Reti: Pyaka, Mognon, Favero, Duric, Khouch

Juniores Elite

AlterEgo Luparense –  Arzignano 5-5

Under 21

Petrarca Padova – AlterEgo Luparense 2-9

LUPARENSE CALCIO A 5

Ufficio Stampa