CHE NELLA SERIE B CONQUISTA L’ AMMISSIONE ALLA FASE INTERREGIONALE DEL CAMPIONATO SFIORANDO IL COLPACCIO DELL’ ORO REGIONALE.

GRANDE ATTESA IN CASA LA MARMORA PER L’ IMMINENTE IMPEGNO AGONISTICO DI RITMICA E ARTISTICA MASCHILE IN UNA DELLE NAZIONI PIU’ TITOLATE DELLA GINNASTICA

Le mitiche ragazze della Ritmica della Società Ginnastica La Marmora hanno gareggiato oggi (domenica 30 ottobre) a Cantalupa, nella seconda giornata della fase regionale della Serie B, continuando a mantenersi nel solco di alta eccellenza che ormai la Società laniera, pur nell’alternarsi di momenti esaltanti e altri meno appaganti nel corso degli anni, si è conquistata meritatamente nel tempo. Reduci da un argento conquistato venti giorni fa nella prima gara hanno superato se stesse ottenendo miglioramenti sia nei confronti della Ginnastica Valentia, che è rimasta prima, sia verso le inseguitrici che sono state regolate con margini superiori e più netti. Raccogliendo l’invito del Presidente a vincere, com’era ed è nelle loro possibilità, hanno “rischiato” di farcela se non fosse stato per alcuni estemporanei errori che le hanno fermate ad un soffio dal titolo di campione regionale.”Meglio così, tutto sommato” – ha commentato Franco Ruffa -. “Anche se tale titolo non sarebbe risultato sgradito il vero obbiettivo è ben più in là e per ora passa attraverso la ovvia ammissione alla fase interregionale, che si disputerà il 13 novembre a Castellanza. In quell’occasione, valutate empiricamente le concorrenti in campo, si potranno fare certi pensieri. Per ora un grande ringraziamento va al magnifico staff tecnico formato da Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Marina Andriotto, dalla coreografa Milena Porzio, e coordinato dalla Direttrice Tecnica Anna Miglietta”.

La prima squadra, quella di Svetoslava Dimitrova, Virginia Scribanti, Giada Pomini e Cristiana Berruti, ha esibito momenti preziosi soprattutto negli esercizi al corpo libero ed al nastro, ma comunque, errori a parte, ha mostrato di essere la più bella squadra del Campionato piemontese. Bene si è confermata anche la seconda squadra formata da Beatrice Peretto, Alessandra Crestani, Elisabetta Naia e Serena Mazzetti, uno dei Team con l’ età media più giovane del Campionato che quindi ha tutto il tempo per migliorare ed emulare le compagne della prima squadra. Si tratta di ragazze che già hanno doti e allenamenti adeguati e che stanno facendo l’indispensabile esperienza per diventare grandi.

In attesa del prosieguo del Campionato v’ è grande attesa in Casa La Marmora per l’ imminente importante impegno internazionale che porterà le ragazze della Ritmica e i ragazzi dell’ Artistica in una delle Nazioni tra le più grandi della Ginnastica. Di questo evento seguiranno a breve i dettagli.

 

Allegata foto: La Serie B della Ritmica La Marmora a Cantalupa

F. Ruffa