Iniziativa benefica con il Rotary Club Chieti, continua la promozione “neroverde”
La BLS Chieti ospita l’SBS Castelletto (domani ore 18 PalaSantaFilomena). Squadra con 6 punti in classifica, in ultima posizione nel girone Nord-Ovest in coabitazione con Pavia e Treviglio, gruppetto di ferro guidato da Omegna e Torino, rispettivamente con 12 e 10 punti. Stranezze della formula di quest’anno, se si pensa che la BLS è invece al secondo posto della division Sud-Est con 4 punti. Dunque altra gara da prendere con le molle, Castelletto è reduce dal roboante successo interno con Ferentino. Roster di buon livello nel quale spiccano le individualità del play Ferrarese (miglior realizzatore della squadra con 15.5 punti di media), dei lunghi Cotani e Raminelli e dell’esperto realizzatore Cucinelli. Di rilievo l’apporto dell’under classe ’90 Iannone, prodotto del vivaio della Stella Azzurra Roma. Arbitreranno la gara i signori Marco Ce’ di Cassina de’ Pecchi (MI) e Luciano Portaluri di Taranto. Nelle fila della BLS in forte dubbio la presenza di Manuel Diomede, vittima nelle ultime ore di un violento attacco influenzale. La società biancorossa comunica l’avvio della partnership con il Rotary Club Chieti. La collaborazione nasce dal comune obiettivo di fornire alle giovani generazioni un sostegno che consenta loro di affrontare nel modo migliore l’attuale contesto economico e sociale di grande difficoltà. “Ci è sembrato naturale – commenta il Presidente della Pallacanestro Chieti Gianni Di Cosmo – dare il nostro appoggio a chi già da tempo opera sul territorio in modo attivo e concreto, e il Rotary Club è in questo senso un esempio. Poter dare una mano a questa realtà rappresenta per noi un onore, di cui ringrazio personalmente il Presidente Francesco Bascietto e tutti i Soci”. Nello specifico, la società biancorossa andrà a finanziare un preciso service realizzato dal Rotary Club, il Premio “Valerio Cianfarani”, devolvendo l’intero incasso dell’incontro di campionato BLS Chieti – SBS Castelletto. La società invita tutti gli appassionati teatini ad affollare il PalaSantaFilomena, con il doppio intento di sostenere la squadra in una gara fondamentale e dimostrare la propria sensibilità nei confronti di una nobile causa. In occasione della partita di domani sarà, come sempre, riservato ai tifosi del Chieti Calcio l’ingresso ridotto (presentando il biglietto o l’abbonamento valido per la partita interna della formazione neroverde).

Ufficio Stampa