E’ scontro tra ‘titolate’

Di Lorenzo: “Conosciamo il loro valore.. ma anche il nostro”

E’ senza dubbio una sfida di quelle che valgono il prezzo del biglietto. La Paffoni Fulgor Basket (Conference nord centro, Division nord ovest) rende visita alla FMC Ferentino (Conference sud centro, Division sud ovest). Inutile dire che sarà il big match di giornata. La Paffoni capolista è chiamata ad una partita contro una di quelle compagini che a detta dei critici ricopriranno un ruolo di assoluto protagonismo sino alla fine del campionato. Coach Gramenzi può vantare nomi importanti come Ihedioha, Guarino, Ianes, Carrizzo. Con gente del genere gli obiettivi non possono che essere lungimiranti ed affascinanti. Ferentino peraltro è reduce da una brutta scivolata contro Castelletto Ticino e tra le mura amiche non potrà che cercare la posta piena, per confermare lo status di ‘corazzata’ e per togliersi lo sfizio di infliggere alla Paffoni una ipotetica prima sconfitta stagionale. Sarà poi un susseguirsi di ‘sfide nelle sfide’. Tra io playmaker Bertolazzi e Guarino sarà scontro tra due colossi del ruolo, così come sarà affascinante vedere Carrizzo rivaleggiare a distanza con Raspino, Picazio e Saccaggi, per non parlare poi della ‘battaglia dei lunghi’ tra Ianes, Iannuzzi e De Francesco ed il duo Prelazzi – Casadei. Insomma una sfida che gli appassionati di basket di certo non vorranno perdere. Coach Di Lorenzo presenta così la partita: “Questa è una partita vera – dice il tecnico partenopeo – perché vanno ad incontrarsi due squadre che sono partite con gli intenti di fare un campionato di livello. Due squadre che arrivano a questo evento in due diverse condizioni mentali. Noi sull’onda delle sei vittorie con grande entusiasmo, loro invece vi arrivano dopo la sconfitta di Castelletto. Proprio per questo loro stop vi sarà un clima particolare. Se già di per se sarebbe stata una situazione calda lo sarà ancora di più. Sarà ancora più dura e dunque ancor più importante. Ricorda un po’ la situazione di Matera, loro squadra forte, in casa dopo aver perso precedentemente”. Una Paffoni che però vuol giocarsi la propria partita: “Certamente – continua ‘Dilo’, noi andremo li per fare il nostro come sempre, conosciamo qual è il loro valore ma conosciamo anche il nostro. Sarà dura, a Castelletto hanno preso 20 punti ma non ci stanno di certo 20 punti tra le due squadre, però se questi 20 punti sono arrivati evidentemente qualche problema ci sarà stato. Dovremo cercare di giocare la loro partita sulle loro difficoltà”. Un match che è anche sfida tra singoli: “Ci sono in campo nomi importanti, penso a Carrizzo, Guarino ma anche a giovani di valore come Bonfiglio a cui ci eravamo interessati, però penso anche ai nostri. Di una cosa sono sicuro però. Non sarà decisiva la sfida dei singoli, per vincere questa partita servirà una grande cooperazione di squadra. Stiamo bene, abbiamo fatto una buona settimana, sin da dopo le difficoltà di Santarcangelo è scoccato qualcosa di positivo in noi che si nota anche solo da come lavoriamo in allenamento”.

L’AVVERSARIO: FMC FERENTINO

Una squadra costruita con un unico obiettivo. Arrivare in fondo. La FMC Ferentino è una delle corazzate di questo campionato accattivante ed a respiro nazionale chiamato DNA. Allenata da un tecnico capace ed esperto come Franco Gramenzi la formazione laziale può essere considerata senza sbagliare come una delle squadre da battere. Bastino tre nomi, il primo è quello del playmaker Francesco Guarino, classe 79, che va considerato tra i migliori nel ruolo in campionato, poi il nome di Francesco Ihedioha, anch’esso garanzia di qualità ed infine un classico ’brucia canestri’ come Manuel Antonio Carrizzo. Da segnalare anche il bravo Luca Ianes. Tanta qualità e tanti punti nelle mani per la FMC che come obiettivo stagionale non può che aspettarsi il massimo.

IL ROSTER

4 GUARINO Francesco 17/09/1979. 182 cm 1-2

5 LA MARRA Emanuele 08/02/1994. 175 cm 1

6 PANZINI Lorenzo 13/01/1990. 188 cm 1

7 IANNUZZI Antonio 21/04/1991. 208 cm 5

8 FRATINI Gian Andrea 02/07/1990. 188 cm 1-2

9 BONFIGLIO Simone 14/04/1988. 181 cm 1

10 FIORLETTA Fabio 25/05/1993. 190 cm 4

11 PARRILLO Salvatore 02/12/1992. 190 cm 2

12 ROFFI ISABELLI Vincenzo 05/10/1994. 185 cm 2-3

14 IHEDIOHA Francesco 04/12/1986. 196 cm 3

15 IANES Luca 25/11/1980. 203 cm 4-5

16 PONGETTI Luca 03/10/1990. 200 cm 4

19 CARRIZO Manuel Antonio 28/09/1980. 198 cm 3

20 DE FRANCESCO Stefano 08/10/1989. 205 cm 5

Coach: Franco Gramenzi.

Vice: Agostino Origlio.

GLI APPUNTAMENTI:

RVL LA RADIO: dalle ore 17.55 radiocronaca diretta integrale esclusiva. RVL La Radio è raggiungibile ai 99.4 mhz ed al sito www.rvl.it

VCO AZZURRA TV: telecronaca differita della partita in onda durante la settimana (per info www.vcoazzurratv.it)

LA STAMPA: Articoli ed interviste settimanali

ECO RISVEGLIO: Articoli ed interviste nel numero settimanale di mercoledì 2 novembre.

PAFFONI FULGOR BASKET

Ufficio Stampa e Comunicazione

GIANLUCA TRENTINI