Valerio Napoli (assistant-coach Pallacanestro Trapani): “Rosarno è una tipica squadra di questo campionato, che sarà difficile da affrontare, a maggior ragione sul suo campo. Lo starting-five è composto dal playmaker Iaria, dagli esterni Rizzieri e Crucitti e dai lunghi Brugalossi e Alfonso (quest’ultimo ex della Pallacanestro Trapani negli anni ’90, ndr). E’ una formazione che predilige la corsa, sa essere aggressiva e scegliere bene i suoi terminali offensivi. Giocheremo in un ambiente non semplice e sarà necessaria una grande dose di concentrazione e applicazione per incanalare bene la gara”.

 

 

PALLACANESTRO TRAPANI-AUDAX RC MARTEDI’ 1 NOVEMBRE

Dopo la gara in trasferta di Rosarno di domenica prossima 30 ottobre, la Pallacanestro Trapani giocherà la successiva partita in casa contro l’Audax Reggio Calabria (valevole per la settima giornata) martedì 1 novembre, alle ore 20.30, anticipando di cinque giorni rispetto alla data precedentemente prevista dal calendario. Domenica 6 novembre il Palailio non sarà disponibile.

 

CAMPAGNA-ABBONAMENTI APERTA FINO A MARTEDI’

Cogliendo l’occasione di quest’anticipo e venendo incontro alla richiesta di un buon numero di tifosi, la Pallacanestro Trapani prolunga la campagna-abbonamenti fino a martedì 1 novembre. Le tessere sono disponibili presso la sede sociale del Palailio

 

CONTROMARCHE DA COLLEZIONE

Da domenica scorsa, c’è una novità al Palailio. Le contromarche distribuite dalle “maschere”, per chi volesse uscire e rientrare al Palailio durante la gara, portano la foto di un giocatore. Contro Racalmuto, è stata la volta del capitano, Davide Virgilio; ma cambierà la foto per ogni gara casalinga e c’è quindi l’opportunità di un’originale collezione. Nelle giornate successive a tutte le partite interne, si potrà ritirare la nuova “figurina” presso la sede sociale al Palailio.

 

IN BOCCA AL LUPO, GIUSEPPE!

Durante l’allenamento dell’under 15 di martedì scorso, il nostro giovanissimo atleta Giuseppe Incandela (classe ’98) ha riportato un grave infortunio, con la frattura di tibia e perone. Operato ieri all’Ospedale Sant’Antonio Abate, Giuseppe Incandela sta meglio. A lui e alla famiglia un grande in bocca al lupo dal presidente Pietro Basciano e da tutti i dirigenti, gli allenatori e gli atleti della Pallacanestro Trapani.

 

Ufficio Stampa