Dopo la sfida con Urbino, le pantere scendono in campo per confrontarsi con il Forlì. Mercoledì 19 ottobre Coach Gaspari potrà approfittare di un amichevole contro il Forlì per allenare le sue ragazze. Il luogo stabilito è la casa delle pantere, ovvero la Zoppas Arena l’orario di inizio è previsto per le 16:30.

 

 

Amichevole infrasettimanale, dunque, in vista della 3° giornata di campionato in trasferta contro l’Asystel Volley Novara.
Più si gioca, più si trova intesa all’interno di una squadra. Ovvia considerazione, ma è questo ciò che serve a Spes, soprattutto in questo periodo in cui il gruppo si è trovato al completo da pochi giorni, dopo il rientro di alcune atlete dagli impegni internazionali che le vedevano coinvolte. Questo fattore ha sicuramente penalizzato le pantere nelle prime partite di campionato disputate, per questo motivo il tecnico coneglianese ha ben pensato di organizzare un’amichevole con l’Infotel Forlì, squadra di A2 che, ricordiamo, non ha giocato le prime due partite di campionato. La squadra di Mauro Fresa, primo allenatore, e tutto il resto dello staff, sta portando avanti dallo scorso 11 luglio la lunga lotta di carte bollate e ricorsi con il Consiglio di Stato per ottenere il ripescaggio in A1. Oggi sarà la giornata decisiva in cui il Consiglio decreterà il verdetto ufficiale ed insindacabile per la società forlivese.

Questa, dunque, la situazione delle squadre coinvolte per l’amichevole di mercoledì 19. Tornando in casa Spes, le pantere hanno già ripreso gli allenamenti e vedono la sfida con il Forlì come un’ottima occasione per incrementare il loro livello di gioco. Due partite di campionato alle spalle in cui Spes è uscita sconfitta, ma in entrambe c’è stato un set in cui si è visto il vero potenziale di questa squadra e da lì bisogna ripartire. Il tecnico coneglianese afferma – “l’obiettivo è creare sistemi di gioco che ci aiutino a portare a casa il risultato. Ci serve continuità ed è necessario lavorare sodo in palestra con tutto il gruppo per ottimizzare il gioco di squadra. Amichevoli e allenamenti congiunti sono per noi ottime opportunità che dobbiamo sfruttare al meglio”.
Coach Gaspari rimane dunque concentrato per questo incontro con Forlì in attesa della partita di campionato contro l’Asystel Novara.

Nella foto capitan_Angeloni_FotoGorghetto
Giacomo Donati

Ufficio Stampa