PALL. TORINO – STARS NOVARA 51 – 56 d.t.s. (10-12 / 21-19 / 35-32 / 41-41)

 

PALL. TORINO

BALBO 2 / PORCEDDU 10 / DI GIACOMO 5 / GARELLO 2 / MORTERA 4 / DOMIZI 7 / NICOLA 10 / MARTIRE ne / CARON 6 / PONZIN 5.

Allen. Farese

 

STARS

MAIORANO 24 / BRESCIANI C. 0 / SIGNORELLI 14 / BRESCIANI L. 0 / SIOLI 11 / GUARNERI 3 / GREPPI 3 / SORA 1

Allen. Fornara

 

Arbitri: CANTONO – CUCCO

 

Grandissima prestazione esterna delle Stars che vanno a violare un campo difficile, contro una formazione giovane, ma tecnicamente molto valida e preparata con elementi che fanno stabilmente parte anche della formazione di serie A2.

Novara al via con Maiorano, Bresciani C., Signorelli, Sora e Greppi e già da subito si capisce che le giovani novaresi sono scese in campo con la determinazione e il piglio giusto: grandissima concentrazione ed abnegazione in difesa bloccano le iniziative torinesi, il punteggio si mantiene basso; Torino prova un primo allungo al 17′ portandosi sul 17-12, ma le Stars non mollano e all’intevallo la squadra di casa è avanti di soli due punti.

Nel terzo quarto le novaresi pagano un po’ di stanchezza: le rotazioni ridotte (novaresi ancora a referto solo in nove e con Guarneri non ancora al meglio e subito costretta in panchina dai falli) e la grande pressione a tutto campo esercitata dalle torinesi per l’intero incontro portano le Stars a qualche scelta poco lucida in attacco che viene subito punita dalle torinesi e al 26′ il punteggio indica 30-21 e la partita sembra indirizzata.

Novara non ci sta però, rientra già in partita al fine del terzo quarto (35-32) e nell’ultima frazione passa ad una difesa a zona adeguata che blocca le iniziative torinesi e completa la rimonta fino al 39-40 del 38′.

La palla diventa pesante: qualche libero sbagliato da entrambe le parti e l’ultima conclusione novarese finita sul ferro porta ai supplementari sul 41-41.

Ora però Novara sembra avere qualcosa in più, prima allunga sul 41-44, ma ancora qualche tiro affrettato porta vantaggio alle padrone di casa che si riportano sul 46-44; una bomba di Sioli e una ritrovata precisione ai tiri liberi sanciscono una meritata vittoria delle Stars.

Sicuramente una prestazione sopra le righe di Maiorano, in campo per tutti i 45′ dell’incontro, sempre molto brava a portare palla contro l’asfissiante pressing a tutto campo avversario, che chiude con 24 punti e 12 falli subiti (convertiti molto bene con un 13/17 ai tiri liberi), ma degna di nota anche la prestazione di Greppi, vero baluardo difensivo invalicabile, brava su tutti gli aiuti, che chiude con 9 rimbalzi e 5 stoppate. Ancora grossi passi avanti di tutta la squadra che dimostra piano piano di prendere coscienza delle proprie potenzialità e di come si debba affrontare da protagoniste un campionato inpegnativo come la serie B.

Ora la testa però va già al prossimo incontro casalingo di sabato contro Bra, formazione vincitrice della serie B regionale la passata stagione che si già tolta la soddisfazione di muovere la classifica e che presenta una formazione molto ben attrezzata sotto canestro e ben gestita dal play Germanetti, con alle spalle diverse esperienze di serie A2.